Cavese. Blufoncè alla ricerca del riscatto con la Frattese

Arriverà al Vallefuoc di Mugnano una Cavese molto delusa e probabilmente rabbiosa. I blufoncè di Bitetto nella scorsa giornata hanno subito una sconfitta che si poteva tranquillamente evitare. Il Lamberti, infatti, è stato espugnato dal Manfredonia, squadra che fino a quel momento era impelagata nella zona retrocessione.

Il tecnico ex Ischia Isola Verde avrà a disposizione 21 calciatori di cui non faranno parte i lungodegenti Santeramo, Oggiano, Favasuli e Marino. Nessuno squalificato, al contrario della Frattese, che dovrà fare a meno di Cassandro, fermato per una giornata.

I nerostellati arrivano da un periodo per nulla negativo. Due pareggi, una sconfitta e una vittoria nella ultime quattro. Importante per la squadra di Vitter fare risultato per riuscire a venire fuori dalla zona play-out. Basterebbe un solo punto, con il favore delle dirette avversarie, per poter risalire la china, soprattutto in vista della forbice che andrebbe sempre più ad aprirsi in caso di vittoria del Gragnano.

I cavesi, invece, devono fare i conti con la bagarre nei pressi della vetta della classifica. Quattro squadre in tre punti ed per questo che serve una vittoria, per rimanere nella scia delle dirette rivali alla vittoria finale.

Redazione

Condividi