Casoria. Termina a reti bianche l’esordio in casa dell’Albanova

Al Casoria è mancata solo la vittoria nell’esordio stagionale di S.Cipriano d’Aversa. Su un terreno ai limiti della praticabilità i viola hanno dominato in casa di quella che si annuncia una diretta concorrente per il salto di categoria. Due traverse, due rigori clamorosamente negati e una serie di occasioni fallite hanno impedito al Casoria di raccogliere il bottino pieno. Resta però la soddisfazione per una prestazione molto incoraggiante in prospettiva futura, anche perchè per una squadra abile a giocare di fioretto è un segnale importante usare la sciabola quando le condizioni lo richiedono.

La sfida del Comunale comincia con un brivido per i ragazzi di Esposito, con Sodano subito prodigioso su un tentativo avversario. Il portiere dei viola, poco dopo, resta a terra dopo un’uscita per sventare un’azione pericolosa creata dall’Albanova. Nonostante le smorfie di dolore, riuscirà a continuare la sua partita. Intorno al ventesimo arriva una clamorosa palla gol per il Casoria, con Capogrosso che cerca e trova Simonetti che, dalla destra, con una parabola interessante sfiora la traversa. E’ ancora una volta Simonetti, nell’azione successiva, ad impensierire Coppola con un velenoso colpo di testa. Ci prova anche l’Albanova, ma Alberto è provvidenziale nel recupero su Di Dato. Tuttavia è il Casoria, poco dopo, ad avvicinarsi ancora una volta al gol con un bellissimo calcio di punizione di Di Tuccio. Clamoroso il rigore negato verso la fine del primo tempo ai viola, con conseguente ammonizione per Maione per una simulazione che fatichiamo a vedere.

Un po’ sonnecchioso, invece, l’inizio della ripresa, che comincia a ravvivarsi intorno al decimo, quando Capogrosso ferma una pericolossisima azione dei rossoblu. Poi arriva il monologo viola, aperto da Auricchio che per poco manca il gol. Al 75′ merita una menzione particolare lo splendido tentativo di Capogrosso dal cerchio di centrocampo che, per poco, non termina in rete. Coppola, come può, tocca e manda la palla in corner. Dagli sviluppi del calcio d’angolo arriva un bellissimo colpo di testa di Maione che stampa la palla sulla traversa. Subito dopo è ancora Auricchio che, a tu per tu con Coppola, manda clamorosamente fuori la palla del vantaggio. Il bomber viola prova a farsi perdonare con un bel tiro dalla distanza che termina di poco a lato. Non manca la paura nel finale per il Casoria, con un pallone che vaga velenosamente nell’area di rigore viola, sui piedi dei giocatori rossoblu, e che viene arpionato da Sodano. Arriva il triplice fischio, finisce a reti la gara del Comunale.

 

TABELLINO

ALBANOVA CALCIO

Coppola, Caputo, Schiano, Tamburrino, Griffo, Pellino (80′ Sgallia), Diana, Russo, Mirra, Di Dato (82′ Cerullo) , Leccia(50′ Giglio). In panchina: Palmieri, Cangiano, Iannone, Del Villano. All. Di Santo

CASORIA

Sodano, Alberto, Maione, Attanasio, Capogrosso,Amoroso, Simonetti (90′ Villino) ,Manfrecola, Auricchio, Di Tuccio (68′ Marsicano), Franco. In panchina: Montieri, Pezzella, Soria. All. Esposito

Marcatori:

Ammoniti: Tamburrino (A), Maione (C), Griffo (C), Diana (C)

Espulsi:

Arbitro: Cetrangola di Frattamaggiore

 

Addetto Stampa Domenico Borriello

 

 

 

Condividi