Casertana-San Giorgio 0-1. Rossoblù sconfitti, falchetti fuori dalla zona play-off

Si chiude con una pesante sconfitta la regular season della Casertana di mister Vincenzo Feola. I rossoblù sono andati ko in casa nel derby contro il San Giorgio, perdendo di misura per mano della rete firmata da Mancini nel primo tempo. Una tegola che è costata cara alla compagine allenata da Feola. Infatti, la sconfitta subita quest’oggi è costata l’esclusione dai play-off alla Casertana, condannata di fatto ad un secondo anno in Serie D.

CASERTANA SPRECONA, SAN GIORGIO CINICO

Dopo una prima fase di studio, a rompere gli indugi è il San Giorgio. La squadra ospite trova la sua prima occasione della gara con una conclusione dalla distanza di Mancini, facile preda per Carotenuto. La reazione della Casertana è instantanea: Favetta cerca sul secondo palo Mansour che da posizione invitante non impatta la sfera in scivolata. Dopo la rete annullata per fuorigioco, i rossoblù tornano a farsi minacciosi con un tiro dal limite di Monti che sorvola di poco la traversa. I falchetti insistono riprovandoci con un rasoterra di Felleca, facilmente parato da Bellarosa. A pochi minuti dalla mezz’ora è sempre la Casertana a prendersi la scena, ma per un intervento sontuoso di Carotenuto che nega il gol a Caprioli togliendo la palla dall’incrocio. Poco dopo è Favetta a fare il bello ed il cattivo tempo con un’azione personale che semina il panico nella difesa del San Giorgio. L’attaccante dei rossoblù una volta arrivato a pochi passi dalla porta prova ad anticipare l’uscita del portiere con un tocco di punta, ma la sfera termina in out. La Casertana continua a premere il piede sull’acceleratore mostrandosi nuovamente pericolosa prima con Felleca e poi con Favetta. L’ultima voce in capitolo prima dell’intervallo è però del San Giorgio. Dopo aver sfiorato il gol con Landolfo, la formazione ospite si porta in vantaggio grazie alla rete di Mancini.

I FALCHETTI SPINGONO, MA IL GOL NON ARRIVA. CASERTANA FUORI DALLA ZONA PLAY-OFF 

La Casertana rientra sul manto erboso agguerrita. La prima chance da gol della ripresa, infatti, a crearla è proprio la squadra allenata da Feola: cross di Monti per Mansour che di testa manca di poco il bersaglio grosso. I falchetti continuano a spingere, dando vita a spunti interessanti. Si conferma pericoloso il rossoblù Favetta, che dopo la conclusione respinta da Bellarosa, trova la via del gol ma il direttore di gara ferma tutto per posizione di offside. I falchetti non demordono e qualche minuto più tardi si riportano a caccia del gol con un cross di Monti per Feola che di testa manca lo specchio della porta. Nel rush finale del match, la Casertana alza ulteriormente i giri del motore, con il San Giorgio completamente in balia dei rossoblù. Favetta cerca ancora l’appuntamento col gol mettendosi in mostra con un’acrobazia su calcio d’angolo dalla destra, ma la sfera finisce fuori ancora una volta. Nonostante le diverse occasioni create, la Casertana lascia il campo con una sconfitta che costa i play-off. 

TABELLINO

38^ giornata di Serie D (Girone H)

CASERTANA-SAN GIORGIO 0-1 (0-1 pt)

CASERTANA (4-2-3-1): Carotenuto, Rainone, Vicente (67’ Kosovan), Felleca (57’ Diaz), Mansour (79’ Carannante), Monti, Feola, Tufano (72’ Cusumano), Munoz, Nicolau (67’ D’Ottavi), Favetta.

A disposizione: Bovenzi, Salto, Kosovan, Rossi, Cusumano, Criscuolo, D’Ottavi, Carannante, Diaz. Allenatore: Vincenzo Feola.

SAM GIORGIO (4-3-3): Bellarosa, Landolfo, Raucci, Caprioli (91’ Greco), Cassese, Sepe, Bazzatore (63’ Argento), Navas, Varela, Mancini (83’ Raiola), Ruggiero.

A disposizione: Barbato, Guarino, Luongo, De Siena, Argento, Di Pietro, Greco, Raiola, Onesto. Allenatore: Salvatore Ambrosino.

DIRETTORE DI GARA: Davide Galiffi di Alghero

ASSISTENTI: Vickraj Gookooluk di Civitavecchia — Francesco Raccanello di Viterbo

AMMONIZIONI: Monti, Mancini, Vicente, Argento, Landolfo

ESPULSIONI: 

MARCATORI: Mancini (46’)

RECUPERO: 2’ (pt), 6’ (st)

 

CLICCA QUI PER LA CONFERENZA STAMPA POST GARA DEI FALCHETTI