Casertana. D’Agostino: “Il progetto stadio andrà in porto, Juve Stabia? Siamo stati superiori”

Dopo le parole del sindaco, Carlo Marino (Clicca qui), sono arrivate le dichiarazioni del presidente della Casertana, Giuseppe D’Agostino. Così come il primo cittadino, anche il patron della società rossoblù ha voluto dire la sua al termine della Conferenza dei Servizi decisoria, la quale ha dato il via alla fase conclusiva dell’iter amministrativo per la realizzazione del nuovo stadio.

Giuseppe D’Agostino ha fatto il punto della situazione attraverso una conferenza tenutasi presso la sala stampa dello stadio Alberto Pinto. Queste le parole rilasciate dal presidente del club rossoblù: “Ringrazio sia l’amministrazione comunale che tutti i componenti che hanno fatto parte della conferenza di servizi. Li ringrazio per l’impegno che stanno mettendo nel nuovo progetto stadio che abbiamo presentato. Da parte di tutti c’è la volontà che il progetto vada in porto. La conferenza di servizi è andata benissimo, eravamo tutti quanti contenti per come è andata. Ci sono state chieste delle integrazioni che ci potevano stare e nel giro di qualche giorno presenteremo tutti i documenti richiesti. Vi posso garantire che lo stadio si farà. Intanto è arrivato l’assenso da parte di tutte le componenti per la costruzione dello stadio. Dico ai tifosi di stare tranquilli perché stiamo lavorando per lo stesso obiettivo. Garantisco che lo stadio a Caserta si farà. Non è solo una questione di sport, è anche una questione di vita. Come città non siamo inferiori a nessuno, è giusto che si incominci a fare qualche cosa di importante. Noi vogliamo entrare nella storia”. 

Il presidente Giuseppe D’Agostino ha toccato anche un nervo tuttora scoperto della squadra di mister Federico Guidi che riguarda l’eliminazione play-off. I rossoblù hanno abbandonato le speranze promozione al primo turno contro la Juve Stabia. Eliminazione che è maturata dopo un penalty a dir poco generoso assegnato alle vespe che sono riuscite a strappare un pareggio, portando a casa il pass per la fase successiva grazie al miglior piazzamento nella stagione regolare. Queste le parole di D’Agostino in merito: “È stato un brutto colpo. Siamo andati a Castellammare e abbiamo dimostrato di essere più forti di loro. Questa è una squadra che ha veramente voglia, di ragazzi giovani ma che ha già giocato a calcio. Abbiamo fatto bene anche se potevamo fare ancora meglio”.

Nunzio Marrazzo