Calpazio-Angri 1-2. Grigiorossi espugnano il “Vecchio”, cadono gli uomini di Voza

Una Calpazio agguerrita ma rimaneggiata cede all’Angri, che si impone al Vecchio di Capaccio Scalo. La squadra allenata da Gaetano Voza deve fare a meno di Santucci, Bencardino e De Simone, contro i grigio rossi di Antonino Gargiulo già giustizieri dei capaccesi in Coppa.

L’Angri parte subito forte, con Manco che sfiora il gol con un calcio di punizione dal limite. Gli ospiti dettano i tempi della partita, con l’estremo difensore capaccese Venosi costretto a sventare almeno altre due occasioni da gol create dagli angresi. Al 26′ arriva il vantaggio degli ospiti: Tarallo sorprende la retroguardia locale, entra in area e fa partire una sinistro velenoso, con la palla che coglie la traversa e oltrepassa la linea di porta. Sulle ali dell’entusiasmo, l’Angri prova a raddoppiare, controllando la partita senza particolari pericoli.

La ripresa si apre con una Calpazio più propositiva: al 50′ si registra il primo tiro in porta, con Nonnis che non sorprende però Calabrese. L’Angri sfiora il raddoppio dieci minuti dopo: combinazione D’Antonio-Nunziata, ottima la risposta di Venosi.

I capaccesi crescono con il passare dei minuti, creando maggiori pericoli verso l’area ospite: cross dalla sinistra di Carfagno, Delli Santi non riesce ad arrivare sul pallone a pochi passi dalla porta avversaria. Nel momento migliore dei granata, però, arriva il raddoppio dell’Angri: contropiede e cross dalla sinistra, intercettato da D’Alessio, che spedisce però il pallone nella propria porta: è l’autorete che segna il raddoppio dei grigio rossi al 73′. Napodano sfiora il tris con un pallonetto di poco fuori; al 93′ arriva il gol della Calpazio: errore sulla trequarti della difesa angrese, con Ariete che ruba palla, si invola in area e batte Calabrese. L’Angri vince 2-1 e aggancia la vetta del girone D di Promozione, infliggendo al team di Capaccio Capoluogo la seconda sconfitta interna in campionato, con il primo posto ora distante sei punti.

CALPAZIO-ANGRI 1-2 (26’Tarallo, 73′ aut.D’Alessio; 93′ Ariete)

CALPAZIO: Venosi, Landolfi, Di Genio, Danaj, D’Alessio, Finaldi, Delli Santi, Carfagno, Ariete, Pecora, Nonnis (82’Maucione). A disp.: De Felice, Taddeo, Del Verme, Arundine, Potenza, Soro. All.: Gaetano Voza

ANGRI: Calabrese, Volpe, Marino, Minauda (80’Marsicano), Loreto, Galeone, Barone (60’Nunziata), Narciso, D’Andrea (55’Napodano), Manco (85’Di Franco), Tarallo (50’D’Antonio). A disp.: De Luca, Montuori, Mainardi, Coticella, Limodio. All.: Antonino Gargiulo

ARBITRO: Domenico Mascolo di Castellammare di Stabia, coadiuvato da Mario d’Amato di Salerno e Matteo Marrocco di Agropoli

AMMONITI: Landolfi, Danaj, Volpe, Galeone, Barone, Manco.

SPETTATORI: 150

Francesco Vinci

Ufficio Stampa Calpazio

Condividi