Casoria. Trionfo con l’Acerrana, Promozione ad un passo

Il Casoria ad un passo dalla Promozione, vinta la finale play-off di girone contro l’Acerrana con un perentorio 3-0, i viola ora aspettano il San Nicola, per la finalissima di domenica 19.

Una finale giocata sul neutro di Cardito davanti ad una cornice di pubblico degna di categorie superiori, con ben oltre 1000 spettatori provenienti da Casoria e Acerra, che hanno dato vita ad una magnifica giornata di sport, con un comportamento esemplare e correttissimo.

Primo tempo di marca viola, la formazione di casa ha fatto valere sin dalle prime battute la propria qualità maggiore, giocando con grinta e abnegazione, trovando due reti e sfiorandone altre.

Nella seconda frazione, il Casoria si è limitato a controllare la gara, rischiando nulla e regalando l’ultima gioia ai suoi encomiabili tifosi, sul suono del gong.

Dopo tre minuti Auricchio si invola verso l’area acerrana, supera Cerreto ma si allarga troppo, il suo tiro termina a lato. Due giri di lancette, Ruffo si insinua in area e trova Di Tuccio che spara alto. Al quarto d’ora, il bolide di Auricchio sfiora il palo alla destra di Cerreto. I viola continuano a macinare gioco e alla mezz’ora arriva la rete, punizione perfetta di Di Tuccio che fulmina il portiere ospite. L’Acerrana si fa pericolosa dopo pochi minuti dal gol casoriano, la punizione di Panico, deviata dalla barriera lambisce il palo. Al 40¬∞ minuto azione caparbia di Auricchio, il capitano con un cross dalla sinistra trova Ruffo che raddoppia, esplode la torcida viola. Il 2-0 chiude la prima frazione di gioco.

Nella ripresa, i viola abbassano i ritmi e controllano il doppio vantaggio. I granata provano a rendersi pericolosi e ad innervosire il match, ma gli uomini di La Manna non calano in concentrazione e sul finire arriva il 3-0 firmato da Guerra abile a sfruttare un tiro-cross di Capogrosso.

Finita la partita, si festeggia, ma soprattutto si aspettano notizie dagli altri campi, da Montesano dove i locali battono il Real Palomonte e soprattutto da San Giuseppe Vesuviano, dove i locali sono costretti ai supplementari dal San Pietro. I cugini gialloverdi non si regalano la finalissima, e allungano ulteriormente la stagione viola.

La festa per rivedere la Promozione a Casoria dopo 23 anni di attesa e 21 anni senza calcio, tarda di una settimana, forse è giusto cos√¨, si potrà gioire nel proprio impianto, quel San Mauro oggi lasciato mestamente chiuso.

 

 

Tabellino

Finale Play-off Girone A di Prima Categoria

12 Giugno 2016: Campo ‘Papa’ di Cardito

 

ASD CASORIA 1979– POLISPORTIVA ACERRANA

Asd Casoria: Anastasio, Capogrosso, Maione (78°min. Lucignano), Rivitti, Rocco (85°min. De Rosa), Amoroso, Simonetti, Manfregola, Auricchio, Di Tuccio (65°min. Guerra), Ruffo. A disp. Sannino, Calenda, Indaco, Paladino. All. La Manna

Acerrana: Cerreto, Di Buono (67°min. Petrella), Piscopo, Russo, Passaro, Rivetti, Tufano, Di Sena, De Micco, Panico, Sais. A disp. Busto, Ponticelli, Divino, Messina, Zito, Assanti. All. Borriello

Arbitro: Gallo della sezione di Napoli

Reti: 30°min. Di Tuccio, 40°min. Ruffo, 93°min. Guerra

Ammoniti: Auricchio, De Micco, Di Tuccio, Petrella

Spettatori: Circa 1200, di cui 250 proveniente da Acerra

Note: Partita giocata in campo neutro per decisione della Questura di Napoli.