Benevento-Chievo. Le Streghe a caccia della prima vittoria in campionato, le probabili formazioni

Chi ha detto che solo il Benevento utilizza espressioni come ultima spiaggia o partita della vita? Basterebbe leggere qualche riga dei giornali veneti sul Chievo per accorgersi che anche gli altri sono sempre sul chi vive. Anche chi, apparentemente, naviga in acque tranquille. E allora non meravigliatevi se troverete frasi del tenore Esame di maturità, Giocare come una finale riferite alla squadra di Maran. Colpa delle ultime due sconfitte contro Crotone e Bologna. Ma anche di quella fragilità negli scontri diretti che assottiglia la distanza con le altre pericolanti. Il Chievo, insomma, vuole rialzarsi. E vuole farlo in fretta. Il Benevento, da parte sua, sta faticosamente rialzandosi dopo l’ultima beffa di Marassi. Sperare in un colpo di coda proprio all’ultima partita dell’anno può sembrare solo un’illusione, ma bisogna invece recuperare in fretta forze mentali (soprattutto) e fisiche per provare a chiudere questo 2017, che rimane indimenticabile, in maniera degna. Non è facile per De Zerbi mantenere alto il livello di concentrazione per tutti. Incombe il mercato e per tanti quella col Chievo sarà il passo d’addio con la maglia giallorossa. Ma è l√¨ che servirà professionalità e determinazione, perchè un risultato positivo servirebbe a tutti, anche a chi si prepara a vivere una nuova avventura sotto altri lidi. Insomma il Benevento spera di poter concludere questo 2017 cogliendo la prima vittoria in campionato. A cercare di evitarlo ci sarà il Chievo di Maran, che deve evitare di subire un’ulteriore sconfitta per provare a riprendersi.

De Zerbi dovrebbe confermare il 3-4-2-1 di Genova. Possibile ritorno di D’Alessandro dal 1′ ai danni di Parigini, qualche chance per Venuti e Chibsah. Al centro dell’attacco ci sarà ancora Puscas.

Nonostante le sconfitte Maran non è propenso ad effettuare cambiamenti nella formazione titolare. L’unico vero ballottaggio al momento è quello tra Pucciarelli e Pellissier per affiancare Inglese, con il primo leggermente favorito. Non è però da escludere anche in difesa un possibile turno di riposo per Tomovic con l’inserimento di Dainelli.

BENEVENTO (3-4-2-1): Belec; Djimsiti, Lucioni, Costa; Lombardi, Cataldi, Del Pinto, Letizia; Ciciretti, Puscas, Parigini.

CHIEVO (4-3-1-2): Sorrentino; Cacciatore, Tomovic, Gamberini, Jaroszynski; Bastien, Radovanovic, Hetemaj; Birsa; Pucciarelli, Inglese.

 

Edoardo Riccio

Condividi