Avellino-Ternana. Le probabili formazioni del Monday Night

Mancano più di 24 ore al fischio di inizio di Avellino-Ternana. Una partita che significherà molto per la stagione dei Lupi, che con il raggiungimento della vittoria potrebbero allontanare la formazione di Roberto Breda, ma soprattutto avvicinarsi alla zona play-off, superando il Perugia, che ieri ha pareggiato contro la Salernitana.

Attilio Tesser avrà a disposizione quasi tutta la rosa fatta eccezione per Migliorini, reduce dal doppio intervento chirurgico, Tavano ancora indisponibile per i problemi in conseguenza alla sindrome influenzale che lo hanno colpito nei giorni scorsi e Bastien, che nella mattinata di oggi, dopo la seduta di allenamento, ha lasciato l’Avellino per raggiungere il raduno del Belgio Un-21.

Roberto Breda, invece, dovrà fare a meno di uno squalificato cioè Coppola e degli infortunati Vitale, Lo Porto, Zampa e Monteleone. Ritorna Falletti, uno degli uomini più pericolosi della formazione rossoverde, che figura tra i recordman di tutte le categorie analizzate dalla Digitale Panini (LEGGI QUI).

PROBABILI FORMAZIONI ‚Äì In conferenza stampa Attilio Tesser ha dato qualche indicazione sugli undici che scenderanno in campo domani sera al Partenio-Lombardi. Vengono confermati i tre davanti, che hanno portato la vittoria contro l’Ascoli, torna nel centrocampo D’Angelo e Jidayi è confermato in difesa nonostante la stanchezza accumulata nel corso delle partite. La Ternana invece dovrà far fronte ad un cambio al centrocampo, per l’assenza di Coppola. Il tecnico delle Fere confermerà il modulo utilizzato contro il Latina, cioè il 4-2-3-1.

Avellino (4-3-1-2): Frattali; Pisano, Biraschi, Jidayi, Visconti; D’Angelo, Paghera, Gavazzi; Insigne; Castaldo, Mokulu

Ternana (4–2-3-1): Mazzoni; Zanon, Gonzalez, Meccariello, Janse; Palumbo, Signorelli; Falletti, Belloni, Furlan; Ceravolo

Cristina Mariano