Avellino-Siena 0-1. Rosina decide il match, seconda sconfitta consecutiva per i Lupi

Nell’anticipo serale di Serie B, giocato al “Partenio” tra Avellino e Siena, a spuntarla è stata la compagine toscana grazie ad una rete del solito Rosina, che condanna gli uomini di Rastelli alla seconda sconfitta consecutiva. Una partita non bella nel primo tempo, con entrambe le squadre che faticavano a costruire il gioco, causa anche un arbitraggio fin troppo fiscale da parte del signor Greco della sezione di Taranto. Nella ripresa i Lupi cedono il passo solo su calcio da fermo al 63′, provando a raggiungere il pari nel tempo rimanente, senza riuscirvi. Una partita tutto sommato equilibrata, ma la sconfitta in chiave play-off penalizza gli avellinesi che escono delusi dal campo da gioco, rammaricati dalle troppe occasioni sprecate. Il tecnico dei lupi Rastelli dovrà far dimenticare presto ai suoi il dispiacere della sconfitta, poich√© marted√¨ l’Avellino sarà impegnato nella trasferta emiliana contro il Carpi.

Avellino-Siena: 0-1 (0-o pt)

AVELLINO (3-5-2): Terraciano; Izzo, Fabbro, Pisacane; Zappacosta, D’Angelo (45′ pt Angiulli), Arini (22′ st Castaldo), Schiavon, Millesi; Ciano, Galabinov (33′ st Biancolino). A disp.: Seculin, Decarli, De Vito, Togni, Soncin, Ladrière. All.: Rastelli.

SIENA (3-4-2-1): Lamanna; Ceccarelli, Giacomazzi, Dellafiore (17′ st Morero); Angelo, Schiavone (48′ st Vergassola), Valiani, Feddal; Rosina, Pulzetti; Rosseti (42′ st Rafa Jordà). A disp.: Farelli, Milos, Vergassola, D’Agostino, Fabbrini, Scapuzzi, Cappelluzzo. All.: Beretta.

direttore di gara: Fabbri di Ravenna.
assistenti: Del Giovane-Lo Cicero.
quarto uomo: Greco.

marcatore: 18′ st Rosina.

ammoniti: Arini (A), Valiani (S), Rossetti (S), Lamanna (S), Schiavon (A), Izzo (A).
note: spettatori 8000 circa. Angoli: 3-3. Rec.: pt 3′; st 5′.