Atletico Futsal Giugliano. Mariano stende l’Epomeo, giuglianesi volano in classifica

Sacrificio, costanza, ma anche tanta fatica. Le tre parole chiave che hanno permesso all’Atletico di aggiudicarsi la vittoria con l’Epomeo. La squadra di mister Napolitano è tornata in campo dopo la sosta Covid che ha ritardato di due settimane l’inizio del campionato, e lo ha fatto nel modo migliore possibile, aggiudicandosi tre punti importanti in chiave campionato e scavalcando il Football Academy in vetta alla classifica del Girone C di Serie D.

LA PARTITA – La gara è molto equilibrata sin dall’inizio, con le due squadre che si studiano molto. Per vedere il primo tiro bisogna aspettare il 15′. Punizione di Sandro Mariano dalla sinistra, bolide di destro che va a togliere le ragnatele nel sette alla sinistra di Di Iorio. Tre minuti dopo arriva anche il raddoppio Atletico. Ancora Mariano va via sulla destra, azione solitaria e destro, Di Iorio ribatte senza tenerla, Mancini anticipa tutti e mette dentro il più semplice dei tap-in. Al 23′ Mariano perde una palla rischiosissima, Caruso se ne va verso la porta e calcia, para Iannone a mano aperta. Minuto 29 l’occasionissima per chiudere sul 3-0 la gara. Montella aggredisce gli isolani, recupera palla e dà il là al contropiede, Uva riceve sul secondo palo e tutto solo in porta non riesce a mettere la sfera in rete. L’arbitro concede due minuti di recupero, e a 3 secondi dalla fine arriva l’inaspettata rete degli ospiti. Mascolo riceve da uno schema di corner al limite, fa partire un destro incredibile che fa pari con il gran gol di Mariano e toglie anch’esso le ragnatele dalla porta di Iannone.

La ripresa si apre meglio per l’Atletico, Mariano inizia un duello personalissimo con Di Iorio. Al 3′ il numero 8 calcia dopo un’azione manovrata, ma il portiere gli dice di no. Al 5′ ci prova Mancini da posizione centrale, ma il piede di Di Iorio nega il 3-1. Al 12′ Luis Alberto imbuca per Caruso, il talentino isolano calcia a botta sicura ma Iannone è provvidenziale. Tre minuti dopo Mariano calcia tre volte nel giro di 60 secondi, ma in tutte le occasioni Di Iorio compie degli interventi strepitosi che negano la gioia della doppietta al capocannoniere giuglianese. Al 17′ tocca a Luis Alberto rendersi pericoloso, il mancino dello spagnolo però trova l’opposizione a mano aperta di Iannone. 21′ Mariano ha la chance in contropiede di trovare la doppietta, ma ancora una volta manca il tocco finale, e la sfera va sul fondo. Nel finale succede di tutto. Al 29′ l’Epomeo trova il 2-2, Battaglia riceve una scodellata di Luis Alberto al limite, e in volèe sbaraglia la concorrenza e si aggiudica il premio di miglior gol di giornata. Ci apprestavamo ad aggiornare gli archivi per il 2-2 finale, e il secondo pareggio stagionale consecutivo, quando una serie di ingenuità dell’Epomeo portano Mariano ad approfittare di un tiro libero per una serie di 6 falli degli isolani. Il bomber, freddissimo, non sbaglia, e calcia di potenza nell’angolo basso alla sinistra di Di Iorio facendo esplodere il palazzetto per i tre punti finali. Una vittoria voluta, cercata dal gruppo Atletico, che permette così di agguantare la vetta della classifica a +1 da Barano e Football Academy, in attesa dell’ultima giornata di andata che ci vedrà protagonisti proprio a Comiziano contro la diretta concorrente alla vittoria finale del campionato.

Ufficio Stampa
Trametta Antonio