Angri Pallacanestro, poche ore per gara 3 con Salerno

E’ tutto pronto al PalaGalvani. Domani, con palla a due alle ore 18, 40, l’Angri Pallacanestro si giocherà la qualificazione alle semifinali di C Gold nella decisiva gara 3 contro Pallacanestro Salerno. Dopo la sconfitta dello scorso mercoledì i grigiorossi devono conquistare un ulteriore referto rosa per passare il turno. Servirà una prova di grande concentrazione a capitan Chiavazzo e compagni per proseguire una stagione, fin qui in crescendo. Di fronte ci sarà un avversario, come Salerno, esperto e voglioso di ribaltare il pronostico. Ma i Condor vogliono far leva anche sull’aiuto del pubblico amico per continuare a sognare. Queste la parole di coach Massimo Costagliola alla vigilia della partita.

“Stiamo ricaricando le batterie in vista di domani. C’è rabbia per non aver chiuso discorso qualificazione a Salerno e dovremo esser bravi a canalizzare questa energia nel verso giusto in cose concrete in campo.

Ci teniamo tutti a vincere per raggiungere la semifinale, abbiamo un obiettivo comune e daremo l’anima per conquistarlo.

Questa squadra ha un suo vissuto, non è stata costruita nell’ultimo mese, è cresciuta durante la stagione compattandosi nei momenti difficili, cadendo nelle sconfitte ma dimostrando di sapersi rialzare sempre più forte. Domani è una gara senza via di uscita e sono sicuro che saremo capaci di fare collettivo per portare a casa il risultato.

Le due squadre si conoscono bene oramai, sicuramente ognuna adotterà varianti tecnico-tattiche ma saranno la motivazione, la determinazione e concentrazione le armi decisive per vincere questa battaglia.

La spinta del PalaGalvani può esser un fattore decisivo, conosco il calore dei nostri tifosi e sono sicuro che sapranno spingerci verso la vittoria.”