Agropoli 1921. Gianluca Esposito e Tandara gli eroi della cavalcata

L’Agropoli allunga a 8 la striscia di vittorie consecutive, calando il poker alla Palmese di mister Carlo Sanchez. La squadra di Gianluca Esposito accelera in classifica portando a 3 i punti di distacco dalle inseguitrici Audax Cervinara e San Tommaso entrambe a 35 punti in classifica.

Importante vittoria per la formazione cilentana che riprende il cammino lasciato al termine del girone d’andata. Negli ultimi tempi, infatti, l’Agropoli è riuscito a trovare definitivamente la quadra, diventando una vera e propria corazzata nonostante il ritardo di inizio stagione, una linea verde contro calciatori esperti e un mercato estivo non solo iniziato in ritardo, ma anche approssimato a causa dell’incertezza della categoria.

Nel mercato invernale, l’Agropoli è riuscito a rinforzarsi sempre rispettando il percorso tracciato da un esperto di giovani come Gianluca Esposito, che dopo Sarno, sta confermando la sua abilità nel valorizzare giovani calciatori. Ne è la dimostrazione la cavalcata, la striscia positiva delle ultime quattro settimane, tre di dicembre più questa di considerando il recupero. Ancor di più lo dimostra il rendimento di Tandara a cinque marcature in quattro partite.

Il calciatore rumeno sembra essere arrivato alla consacrazione. Infatti nel suo palmarès non era mai riuscito a segnare più di tre gol. Il classe ’98 ha trovato un’isola felice tra le fila degli azzurri dove ha già superato il suo record personale di marcature.

Cristina Mariano

Condividi