Afragolese. La lettera aperta di Niutta: “Uniti si vince, la favola continua”

Il presidente dell’Afragolese, Raffaele Niutta, convoglia emozioni e speranze, in vista della nuova stagione, in una lettera diretta alla propria società, squadra, tifosi e tutto l’ambiente rossoblù.

Di seguito la lettera:

L’emozione è forte, indescrivibile: inizia il pre ritiro.

È stato un anno sportivo fantastico e finalmente dopo 28 anni l’Afragolese è nuovamente in serie D.

Oggi voglio ringraziare tutti coloro che hanno contribuito attivamente al progetto biennale del club.

A chi c’è stato e ci sarà ancora. A chi si è aggiunto.

Grazie al supporto di Gaetano Acri e Mimmo di Maso, colonne del club.
Grazie ai nuovi e già consolidati sponsor.

Grazie ai tifosi per l’ulteriore sacrificio che li vedrà sul campo a Volla, nell’attesa di ritornare al “Moccia”.
Grazie al primo cittadino e all’assessore allo sport Cristina Acri, che appena possibile riconsegneranno lo stadio alla città, ai tifosi.

Grazie al grande Nicola Pannone e a tutto l’apparato societario.
Grazie al grande staff tecnico capitanato dal Ds Romano e dall’allenatore Masecchia, al loro entourage, a tutti coloro che lavorano dietro le quinte senza apparire.

Un grazie alla new entry, il vice presidente Giovanni Napolitano, che ci accompagnerà nel nuovo progetto.
Grazie a tutti coloro che arriveranno e che avranno il piacere di unirsi ai colori rossoblù.

Un ringraziamento speciale alla famiglia Bossa, Vincenzo e Nicola, sempre presenti sempre sul pezzo.

Oggi è tempo di restare ancora tutti uniti.
L’unità porta alla vittoria ed io insieme a voi voglio vincere ancora ed urlare… Urlare che la favola continua 💪💪💪

PRESIDENTE RAFFAELE NIUTTA

 

Condividi