yobit.net официальный сайт cryptopia биржа hitbtc login
Agropoli-Savoia 1-3. Delfini spiaggiati, nessuno può fermare gli oplontini - Sportcampania.it

Agropoli-Savoia 1-3. Delfini spiaggiati, nessuno può fermare gli oplontini

Inserito da il 29 Settembre, 2013 alle ore 5:48 pm

Secondo derby dei tre consecutivi, e secondo successo per il Savoia che, sommati ai precedenti, fanno cinque vittorie consecutive in campionato.  A punzecchiare i biancoscudati, alla vigilia, ci aveva pensato l’attaccante biancoazzurro Ciccio Vitale, che da corallino ‘doc’ desiderava frenare il Savoia. Invece, i fatti sono andati diversamente, il Savoia espugna anche il Guariglia e conquista, davanti a 1000 tifosi oplontini, la quinta vittoria consecutiva in campionato.

LA PARTITA.  Mister Feola schiera il suo consueto 4-2-3-1, con Maiellaro tra i pali, Petricciuolo e Vigliatti sugli esterni e con la coppia Manzo-Stendardo a formare la retroguardia oplontina; in mediana confermati se De Liguori e Gargiulo, con il trio delle meraviglie Tiscione, Carotenuto e Scarpa alle spalle dell’unica punta Meloni. Dopo la consueta fase di studio, in cui il Savoia dimostra di essere subito in palla, la gara si sblocca nel primo quarto d’ora, a passare in vantaggio sono proprio i biancoscudati con Carotenuto, che servito da Tiscione, non sbaglia. Il folletto siciliano è in grande spolvero e mette in difficoltà la retroguardia cilentana. Il Savoia sfiora il raddoppio con Meloni, ma nel momento migliore per i bianchi, arriva il preggio dell’Agropoli:  taglio di Vitale che da solo davanti a Maiellaro, insacca e poi esulta provocando i tifosi oplontini.  Tutto da rifare per il Savoia, ma la rete del pari non destabilizza i biancoscudati, che alla mezz’ora trovano il nuovo vantaggio con Meloni che di testa, su punizione di Carotenuto, batte l’estremo Capotosto. Il Savoia macina gioco e nel finale di primo tempo allunga ulteriormente le distanze ancora con Meloni che ci mette il piede dopo una mischia in area dei delfini. Il Savoia va a riposo aggiudicandosi la prima frazione di gioco con il risultato di tre reti a uno. Nella ripresa il tecnico dell’Agropli, mister Pirozzi, cerca di aumentare il peso offensivo, lanciando nella mischia la punta Tarallo, ma la musica non cambia. Il Savoia gestisce la gara e rischia di allungare le distanze con Scarpa, ma il capitano oplontino non è fortunato. I locali cercano di costruire, ma la manovra non frutta conclusioni degne di nota; quindi, gli uomini di mister Feola si limitano a fare accademia, e la gara volge al termine senza importanti episodi. Il Savoia vince e mantiene la testa della classifica inseguito a ruota da Orlandina, Cavese.

U.S. AGROPOLI – A.C. SAVOIA 1908: 1-3 (1-3 pt)
U.S. AGROPOLI: Capotosto; Eugeni (46’ Cascone), Panini, Scognamiglio, Guarro (50’ Staiano); Chiavazzo, Maisto, Capozzoli (50’ Tarallo); Toscano, Palumbo, Vitale. A disp. Carezza, Amendola, Giraldi, Landolfi, D´Attilio, Ragosta. All. Pirozzi
A.C. SAVOIA 1908: Maiellaro; Petricciuolo, Manzo, Stendardo, Viglietti; De Liguori, Gargiulo; Tiscione, Carotenuto (75’ Longo), Scarpa (81’ Ruscio); Meloni (68’ Del Sorbo). A disp. Rinaldi, Criscuolo, Di Pietro, Mocerino, Bizzarro, Esposito. All. Feola
Reti: 11’ Carotenuto (S), 23´  Vitale (A), 31´ e 41´ Meloni (S)
Direttore di gara: il sig. Di Stefano della sezione di Brindisi
Assistenti: i sigg. Santarsia e Cappiello della sez. di Marsala
Ammoniti: Scarpa (S), Vitale (A), Guarro (A), Chiavazzo (A), Palumbo (A)

Condividi

About

127 queries in 6,428 seconds.