Volalto Caserta. Grande festa per la presentazione della squadra

Tribune affollate al palazzo dello sport. Sembrava quasi una gara dei play off tanta era la gente accorsa nell’impianto di viale Medaglie d’Oro per partecipare a quella che giustamente è stata definitiva la festa del popolo rosanero.

Una festa, una gran festa che ha rimarcato il forte legame del club rosanero con il suo territorio. Cos√¨ in sintesi possiamo descrivere la cerimonia di presentazione al pubblico della Volalto 2015-2016. Il sipario virtuale si è alzato 17:00 con il ritrovo dei partecipanti al torneo di mini volley. Centro Ester Napoli, Volley Cellole, Volalto Aversa, Omega Volley, Marcianise, Volalto San Nicola, Volalto Mattei, Volalto Succivo, Alp Aversa, Sporting Club Alife, V.B. Stabia, Padula, Altamarea le squadre al via. Sul legno dell’ampliata arena rosanera sono stati montati cinque campi dove i mini pallavolisti si sono divertiti mostrando le loro qualità.

A seguire la presentazione della Volalto .Una presentazione rivista nella forma, ma saldamente immutata nei contenuti che non ha traditole attese. Un filmato a ripercorrere gli ultimi tre mesi del club rosanero. Dal tormento della retrocessione all’estasi del ripescaggio passando per la vittoria della Supercoppa italiana di Sand Volley 4×4 ha aperto la serata. I saluti di rito del presidente Barbagallo, del direttore generale, Agostino Barone e di Guglielmo Moschetti hanno dato il via alle celebrazioni. Premio alla fedeltà rosanero per Paola Paioletti. Il libero volaltino, encomiabile esempio di intelligenza pallavolistica, senso del dovere e maturità sportiva, ha ricevuto il riconoscimento dal presidente del Coni di Caserta, Michele De Simone. Molto toccante il giuramento dell’atleta Salesiana con Sonia Percan capitano della prima squadra, insieme a Michela Fusaro e Claudia Gentile in rappresentanza delle formazioni volaltine militanti in C e D.Poi è arrivato il momento della maglia. Un video ad hoc a sottolinearne il grande senso di appartenenza, il grande valore laico che essa assume nell’immaginario dei tifosi e degli appassionati di sport, ha dato l’ incipit ad un applauditissimo balletto di Sergio Cunto. Ballerino professionista Rai con alle spalle decine di musical di successo, svariati programmi televisivi e innumerevoli ospitate presso le più importanti scuole di danza della nostra provincia, si è esibito in un esaltante passo a due con Nancy Frate giovane allieva del centro Arabesque diretto da Annamaria di Maio. Poi è apparsa lei, la maglia con un colpo di scena. La presentazione del main sponsor: Kioto, azienda produttrice di gioielli. Sul palco anche il fondatore dell’azienda (P.G. Gioielli) Giosuè Palmiero. “Felici per la nostra scelta. Siamo una azienda che nasce sul territorio campano per rivolgersi al mondo. Bello vedere tanto entusiasmo. Sono sicuro che felice sarà il nostro percorso insieme”.

Veloce passerella per le formazioni militanti nella C , D ,1 e 2 divisione e poi è toccato a loro ripendersi tutta la scena., le giocatrici della prima squadra insieme all’intero staff tecnico. Tripudio di cori, appalusi, luci e musica hanno accompagnato Porzio e compagne. Le rosonaro sono state catturate dal pubblico e dai tantissimi bambini presenti al palazzo per le tradizionali foto di rito.

Gli attesi Scapece( Misticone) De Martino hanno, infine, chiuso la splendida serata con monologhi e canzoni.

Dichiarazione Barbagallo: “Bellissima occasione. Vedere tanti giovani ragazzi al palazzo è la prova di come florido sia il nostro movimento. Dietro al prima squadra esistono realtà ben radicate e concrete. Siamo ottimisti. Per il nuovo campionato, non faccio pronostici. Dico solo che puntiamo ad una tranquilla salvezza. Poi vedremo cosa accadrà. Lo sport è imprevedibile. Inutile fare previsioni”.

Condividi