Vincenzo e Marco De Caro, quando il calcio è una passione di famiglia

La stagione 2021/2022 è ormai terminata da tempo e le società sono in piena attività per costruire le rose in vista del nuovo campionato, che vedrà il ritorno dei vecchi format pre covid. Proseguono i contatti dei vari addetti ai lavori per allestire la migliore squadra, dando un occhi di riguardo anche ai giovani giocatori.

Tra questi c’è anche Vincenzo De Caro, giovane portiere classe 2001, con un trascorso nella Palmese, Castel San giorgio, Agropoli, San Vito Positiano e nei settori giovanili di Turris e Sorrento, che nell’ultima stagione ha difeso i pali del Victoria Marra in Promozione. L’estremo difensore di Torre Annunziata è arrivato alla corte di mister Alfonso Liguori solo lo scorso dicembre, collezionando 15 presenze, poi lo stop causato. Il calcio la sua passione: “Un sogno da bambino. Per me è aria, non c’è cosa più bella che indossare i guanti da portiere ed essere il numero uno”.

Nonostante non sia più un under, su De Caro ci sono le attenzioni di molti club di Eccellenza e Promozione, su tutti proprio il Victoria Marra.

Il calcio, però, è un affare di famiglia, infatti non solo Vincenzo, ma anche Marco De Caro, da sempre al fianco del fratello maggiore potrebbe seguire il medesimo percorso. Terzino destro classe 2005 è in cerca della chance per mettersi in mostra e dimostrare il proprio valore.

foto Vincenzo De Caro: credit Carmine Galano