Villa Literno. Pippo Guadagno verso il Casalnuovo: “Signora squadra, ma andiamo per vincere”

Il Villa Literno continua la sua marcia verso la zona play-off avendo ormai archiviato il sogno promozione diretta. Col Marcianise in fuga ormai da tempo, la formazione biancorossa si sta muovendo per mantenersi nella top five alla ricerca dell’Eccellenza dalla porta secondaria. Il Villa Literno dopo la partita contro il Vitulazio ha collezionato il terzo pareggio consecutivo, ma è reduce da dodici risultati utili consecutivi.

Tre pareggio che potrebbero fare pensare a un calo fisico: “Per come la vedo io -commenta ai nostri microfoni il difensore Pippo Guadagno Non ci sono cali. Abbiamo fatto tre squadre ostiche, ci metto anche il Montesarchio. La Viribus Somma ha rinforzato la rosa, quindi non era una passeggiata. Montesarchio e Vitulazio sono due signore squadre. Sono partite che si possono vincere, perdere o pareggiare, quindi ripeto non vedo nessun calo. Siamo perfettamente in linea con l’obiettivo. Al momento la classifica è molto corta. Tolto il Marcianise, dalla seconda alla settima tutte potrebbero entrare o uscire dalla zona play-off. Bisogna stare attenti”.

Prossimo avversario il Casalnuovo, per uno scontro diretto alla zona play-off che potrebbe allontanare una o entrambe dal quarto posto: “Abbiamo due percorsi differenti, abbiamo iniziato male entrambi, ma noi stiamo mantenendo un cammino nella norma e arriviamo da dodici risultati utili consecutivi. Loro arrivano, invece, da tre sconfitte nelle ultime cinque. Non possono negare che sarà una sfida difficilissima e importantissima per entrambe. La vittoria è l’obiettivo principale, ma non partiremo con la smania di portarla subito a casa. Non ci facciamo spaventare dalla pressione del risultato. Ma dobbiamo tenere alta la concentrazione perchè il Casalnuovo è una signora squadra nella quale militano calciatori importanti”.

Tornando sull’avvio del campionato del Villa Literno. Una prima vittoria poi un mese complicato tra sconfitte ed eliminazione dalla coppa: “Qual è stato il punto di svolta? Beh, devo dire che abbiamo iniziato male -commenta Pippo Guadagno- E’ un discorso molto ampio, alcune cose non sono andate bene, mentre poteva andare per il verso giusto. Sicuramente in campo ci vanno i calciatori, l’allenatore li guida, durante la settimana, ma poi in campo devono essere bravi i calciatori a mettere in atto i suggerimenti e gli schemi preparati durante gli allenamenti. E’ arrivato mister Diana, che ha un rapporto particolare con tutti, essendo stato il secondo l’anno scorso di Ulivi. Ci conosce bene e devo dire che sta facendo un ottimo lavoro, ripeto ancora dodici risultati utili consecutivi, sono un risultato davvero importante. Dopo dicembre il Villa Literno sta facendo un campionato nella norma, abbiamo iniziato male ma ci siamo ripresi”.

Seconda stagione per Pippo Guadagno da calciatore liternese, che può tirare le somme e paragonare i due campionati dello scorso e di quello attuale: “L’anno scorso a parte noi e l’Albanova il campionato era finito. Erano due campionati a parte, quest’anno come ho detto dalla seconda alla settima tutto può succedere perchè le squadre sono vicine. E’ decisamente pià avvincente e agguerrito della scorsa stagione”.

Cristina Mariano

Condividi