Vilanova replica a Guardiola: “Non c’era quando avevo bisogno”

”Pep Guardiola mi ha sorpreso. Era mio amico e quando avevo bisogno lui non c’era”. Tito Vilanova replica cosi’ all’ex tecnico del Barcellona, che nei giorni scorsi ha sferrato un attacco durissimo alla dirigenza blaugrana accusandola di avere ”utilizzato la malattia di Vilanova per farmi del male”. La replica del tecnico del Barcellona, ex vice di Guardiola, non si e’ fatta attendere. ”Alla gente non interessano le questioni personali, ma sono rimasto sorpreso da Pep. Nessuno nel Barcellona ha utilizzato la mia malattia per attaccarlo”, dice Vilanova in conferenza stampa. ”Il club ha cercato di aiutarmi in ogni modo. Pep mi ha fatto visita una volta a New York all’inizio, poi sono stato altri due mesi li’ e non l’ho visto. E non e’ stata colpa mia”, sottolinea il tecnico del Barca. ”Era un mio amico e avevo bisogno di lui. Ma lui non c’era. Io mi sarei comportato in modo diverso”, continua Vilanova, che poi taglia corto. ”Non rispondero’ piu’ alle domande su questo tema. E se l’ho fatto e’ solo perche’ l’altro giorno lui mi ha chiamato in causa”. (Adnkronos)

Condividi