Vico Equense 1958. Stop per Varriale, Spano mette nel mirino la Maued: “Non sarà facile”

In casa Vico Equense si pensa già alla sfida di sabato a Barra con la Maued, dopo aver archiviato in fretta il netto successo sul San Pietro. Tornerà disponibile Inserra, che ha scontato un turno di squalifica, mentre restano da valutare le condizioni di Francesco Correale (distorsione alla caviglia) e dell’argentino Bordagaray, fermato da un problema all’adduttore della coscia destra. La brutta notizia è rappresentata dal fastidio che avverte Varriale al ginocchio sinistro mentre continua nella sua fase di riabilitazione il giovane D’Urso che è stato vittima di una lesione del menisco del ginocchio destro.

OSTACOLO Mister Spano comunque ha una rosa abbondante che gli permette di ovviare a qualche assenza. “La sfida con la Maued sarà dura perch√© loro vorranno giocarsi le residue possibilità di disputare in casa i play out – spiega il tecnico azzurro-oro -, tuttavia noi siamo motivatissimi perch√© abbiamo un traguardo da raggiungere che inseguiamo ormai da inizio stagione”. Spano sa che ovviamente il Vico dovrà guardare con interesse alla sfida al vertice tra Poggiomarino e S.A. Abate ma anche che nulla dovrà distogliere i suoi: “Servirà massima concentrazione per superare questo penultimo ostacolo, sono convinto che abbiamo trovato una identità di gioco e che questo aspetto possa rappresentare un fattore decisivo nei prossimi 180′ ed eventualmente nei play off, una eventualità alla quale non pensiamo ancora perch√© faremo di tutto per provare a rappresentare il classico terzo incomodo in questo rush finale”.

ASD VICO EQUENSE 1958