Vico Equense 1958. Infermeria piena, all’orizzone c’è l’Alfaterna

Infermeria ancora piena in casa Vico Equense a due giorni dalla sfida di Angri contro l’Alfaterna. Mister Spano, infatti, dovrà fare a meno di Raganati, che sta recuperando da un fastidio muscolare, e dei giovani Coppola (cui è stata ridotta la frattura al setto nasale rimediata in Coppa), De Iulio (distorsione al ginocchio sinistro) e Celentano (problema all’adduttore sinistro). Da valutare nel corso della rifinitura di domani, invece, le condizioni di Schettino, uscito anzitempo con il Grotta, e Arenella, subentrato invece nella ripresa all’esordio in campionato.

INNESTI – In vista dell’imminente chiusura del mercato, il Vico ha definitivamente puntellato la sua rosa con l’innesto del centrocampista classe 2001 Carmine Sannino – vedi foto -, proveniente da Sorrento e già disponibile. √à rientrato nei ranghi, dopo un’estate di lavoro, il portiere Di Leva, anche lui classe 2001, grande protagonista della vittoria del campionato di Promozione. Adesso si giocherà il posto con Munao e Gennaro Savarese.

ASD VICO EQUENSE 1958