Udinese-Salernitana. Sottil e Nicola a caccia del riscatto: le probabili formazioni

C’è voglia di riscatto in casa Salernitana dopo il debutto amaro rimediato tra le mura amiche dello stadio Arechi contro la Roma. I granata di mister Davide Nicola vogliono mettere alle spalle il ko incassato contro i giallorossi e per farlo hanno bisogno di portare a casa i primi tre punti della stagione. La compagine campana questo weekend si vedrà impegnata in Friuli contro l’Udinese di Sottil, reduce anch’egli da una sconfitta. I bianconeri, in occasione del primo turno di Serie A, sono andati al tappeto a San Siro contro i campioni d’Italia del Milan. La Salernitana sarà di scena alla Dacia Arena domani alle ore 18:30 (2^ giornata).

COME ARRIVA L’UDINESE — Al di là della sconfitta ottenuta al cospetto del Milan, la prestazione collezionata a San Siro dai friulani non è stata tutta da buttare. Stavolta, però, l’Udinese proverà a fare punti per iniziare ad incanalare la strada giusta. Sottili è pronto a sfidare la Salernitana di Nicola schierando la squadra con un 3-5-2. Tra i pali ci sarà Silvestri, mentre a comporre la linea dei tre difensori dovrebbero essere Becao, Perez e Nuytinck. In mediana, invece, spazio a qualità e quantità. Sottil, con ogni probabilità, dovrebbe affidarsi a Pereyra, Walace e Makengo. A completare i cinque di centrocampo potrebbero essere Ebosele e Udogie, che agiranno sulle fasce. In attacco salgono le quotazioni del duo Deulofeu-Success. Per la gara di domani, Sottili riavrà a disposizione Arslan, che partirà dalla panchina.

COME ARRIVA LA SALERNITANA — Da un 3-5-2 all’altro. Anche mister Nicola si affiderà al suddetto modulo per cercare di strappare punti dalla trasferta friulana. In porta niente dubbi, partirà Sepe. La difesa a tre, molto probabilmente, sarà composta da Gyomber, Fazio e Bronn. Mentre il centrocampo verrà capeggiato da Candreva, l’ex Sampdoria avrà il compito di inventare sull’out destro. L’esperto calciatore, salvo cambi dell’ultimo minuto, sarà supportato in mediana da Coulibaly, il neo arrivato Maggiore e Vilhena. Sul versante sinistro spazio a Mazzocchi, fresco di rinnovo. Per quanto riguarda l’attacco non dovrebbero esserci dubbi sulla titolarità di Bonazzoli. A completare il duo potrebbe essere Botheim. Solo  panchina per il nuovo acquisto Dia.  Oltre ai partenti Mantovani, Jaroszynski, Sanasi Sy, Kechrida, Cavion, Simy, Vergani e D’Andrea, non saranno del match Fiorillo, Kastanos, Ribery, Pirola, Lovato e Bohinen.

PROBABILI FORMAZIONI

UDINESE (3-5-2): Silvestri; Becao, Nuytinck, Perez; Ebosele, Pereyra, Walace, Makengo, Udogie; Deulofeu, Success.

SALERNITANA (3-5-2): Sepe; Gyomber, Fazio, Bronn; Candreva, Maggiore, Coulibaly L., Vilhena, Mazzocchi; Botheim, Bonazzoli.