U19. Troppo Renato Curi, la Sarnese va KO nella semifinale andata

La Sarnese, complice anche le fatiche di sabato scorso, esce sconfitta tra le mura amiche dello stadio Squitieri di Sarno, nell’andata delle semifinali nazionali contro il Renato Curi Angolana. I granata cedono il passo agli abruzzesi, chiudendo con un KO per 1-4. Sabato 1 giugno il match di ritorno a Città Sant’Angelo.

IL MATCH

Parte forte la Sarnese, che conquista subito un angolo, ma il match stenta a decollare. Bravo il Renato Curi a difendere la propria area, per poi ripartire. Al primo affondo gli ospiti trovano il vantaggio con Faiella. Non reagisce la Sarnese, che capitola ancora, questa volta su azione da calcio d’angolo è Reale a raddoppiare per gli abruzzesi. Sgambati prova subito a suonare la carica, ma la sua conclusione aerea non è precisa. Alla mezz’ora i granata subiscono la terza rete, che firma il nuovo massimo vantaggio. Logrieco si mette in proprio, dribbling in area di rigore, ma poi la sua conclusione trova l’opposizione di Cacciatore. Termina così il primo tempo, con la Sarnese sotto di tre reti.

Ad inizio ripresa mister Annunziata manda nella mischia Cerino al posto di Di Fazio. Buon approccio nel secondo tempo per la Sarnese, con Capraro vicino alla rete, la sua conclusione viene spazzata via sulla linea di porta a portiere battuto. Più cinici gli abruzzesi che allungano a quattro il vantaggio con Patanè. La Sarnese prova a rientrare in partita, trovando la rete su punizione con il neo entrato Vitale. Il goal rivitalizza i granata e riaccende una gara che sembrava ormai avviarsi verso la fine. Forcing finale dei ragazzi di Annunziata, ma il risultato non cambia. La Sarnese va KO nella semifinale andata, sabato il ritorno in quel di Città Sant’Angelo.

TABELLINO DI GARA
SARNESE 1926 – RENATO CURI ANGOLANA 1-4

Sarnese (4-3-3): Somma (70’ Zitani); Cavaliere (91’ Balestrino), Iozzino, Sgambato, Logrieco (84’ Vitale); Cozzolino, Capraro, Mercuri (56’ Verderame); Di Fazio (46’ Cerino), Andolfo, Salerno. A disposizione: Vasco, Nacchia, Altiero, D’Ambrosio. Allenatore: Mario Annunziata

Renato Curi Angolana (4-3-1-2): Cacciatore; D’Alberto, Reale, De Luca, Schettino; Iezzi (89’ Di Clerico), Benigni, Palucci; Faiella (76’ Perna); Patanè, Tidiane (82’ Aiello). A disposizione: Gabriele, Falcucci, Menna, Marciaro, Niang, Bazzucco. Allenatore: Marco Gianpietro

marcatori: 8’ Faiella (RC), 13’ Reale (RC), 31’ Palucci (RC), 55’ Patanè (RC), 85’ Vitale (S)
ammoniti: Logrieco (S)
recuperi: 0’pt, 5’st
angolo: 4-2

direttore di gara: il signor Gennaro Decimo della sezione di Napoli
assistenti: i signori Vincenzo Ferrara della sezione di Castellammare di Stabia e Mario Cammarata della sezione di Nola
IV uomo: il signor Antonio Liotta della sezione di Castellammare di Stabia