U19. La Sarnese chiude la stagione tra le prime quattro d’Italia

Il grandioso percorso della U19 della Sarnese termina nella semifinale nazionale del campionato di categoria. I campioni campani vanno KO nel doppio confronto contro il Renato Curi Angolana, chiudendo la stagione tra le prime quattro squadre italiane, l’unica ad annoverare in rosa molti nati nel 2007 e 2006, con pochi 2005. Un cammino che termina qui per la squadra di mister Annunziata, ma quel che resta è un gran lavoro fatto dal Settore Giovanile in questa sua prima stagione.

IL MATCH

Avvio di gara su buoni ritmi per entrambe le squadre, la Sarnese prova a spingere trovando un buon assetto difensivo dei padroni di casa, che non rischiano mai. Il match resta in equilibrio nel primo quarto d’ora, a rompere l’incanto ci pensa Tidiane, che porta in vantaggio la compagine abruzzese. I granata accusano il colpo, ma reagiscono prima con Mercuri e poi con Verderame, ma entrambe le conclusioni non trovano fortuna. La prima frazione di gioco termina con la Sarnese sotto di una rete.

Nella ripresa i padroni di casa chiudono definitivamente i conti con Iezzi, che firma il raddoppio. La rete allontana ulteriormente le possibilità di rimonta granata. L’Angolana gestisce il vantaggio contro una Sarnese che non molla e prova a restare in partita. Termina così al Leonardo Petruzzi di Città Sant’Angelo, la Sarnese si ferma in semifinale, chiudendo la stagione tra le prima quattro squadre d’Italia. Onore a voi ragazzi.

TABELLINO DI GARA

RENATO CURI ANGOLANA – SARNESE 2-0

Renato Curi Angolana (4-3-1-2): Cacciatore; D’Alberto, Reale, De Luca (87’ Sacchetti), Schettino; Iezzi (82’ Di Clerico), Benigni, Palucci; Faiella (74’ Bazzucco); Patanè (59’ Niang), Tidiane (80’ Perna). A disposizione: Gabriele, Aiello, Falcucci, Menna. Allenatore: Marco Gianpietro

Sarnese (4-3-3): Zitani (86’ D’Amore); Cavaliere (90’ Nacchia), Iozzino, Sgambato, Vitale (60’ Di Fazio); Cozzolino, Capraro, Mercuri; Verderame (86’ Altiero), Andolfo (72’ Vasco), Salerno. A disposizione: Padovano, Cerino, D’Ambrosi, Gaudiello. Allenatore: Mario Annunziata

marcatori: 17’ Tidiane (RC), 55’ Iezzi (RC)

recuperi: 1’pt, 3’st

direttore di gara: il signor Paolo Grieco della sezione di Ascoli Piceno

assistenti: i signori Gregorio Maria Galieni della sezione di Ascoli Piceno e Nicolò Raschiatore della sezione di San Benedetto del Tronto

IV uomo: il signor Mario Leone della sezione di Avezzano