Turris. Da Sandomenico a Rainone: sprint corallino nel mercato

Con l’iscrizione garantita, la questione Liguori risolta, ecco che il totale delle energie della dirigenza della Turris si sta concentrando sul calciomercato. Ai confermati della corsa alla Serie C, già qualche tassello è stato aggiunto, ma non è certamente completa la rosa da mettere a disposizione di Franco Fabiano. Ancora in stand-by, ma con accenni positivi, la trattativa con Givan Werkhoven, mentre arriva l’ufficializzazione di Salvatore Sandomenico, esterno d’attacco classe ’90.

Sandomenico con un passato nella Juve Stabia, nella scorsa annata ha vestito la maglia dell’Avellino e della Cavese. Un palmares ricco che fa proprio al caso della Turris, avendo il calciatore diverse esperienze con squadre blasonate come Siracusa,Reggina, L’Aquila e Teramo, tra le altre. Ufficializzato nel primo pomeriggio di oggi, il colpo Sandomenico potrebbe non essere il solo.

Secondo quanto raccolto dai colleghi di Metropolis, Primicile sta lavorando a pieno regime per l’allestimento della Turris da Serie C. Nella giornata di ieri è arrivato al Liguori l’Agente di Francisco Sartore e Alvaro Iuliano. Per loro una fumata nera, non essendoci un accordo su nessun punto discusso. Non mancato, però, le alternative e i nomi allettanti per costruire una squadra d’esperienza e ostica. Guardando negli svincolati, infatti, il direttore generale sta valutando i profili di Pasquale Rainone, reduce dalla scadenza di contratto che lo legava alla Casertana, e Leandro Vitiello. Rainone, comunque, conferma il contatto con la società cara ad Antonio Colantonio, ma non esclude la possibilità che ci sia un ritorno di fiamma da parte della Casertana. Tante le offerte per il difensore, che certamente sembrerebbe predisposto a vestire la maglia rosso corallo.

Condividi