Troppa Afragolese, il Rione Terra va KO al Moccia

AFRAGOLA – Ultima partita del girone d’andata e ultima dell’anno: al “Moccia” va in scena il match tra Afragolese e Rione Terra, due squadre reduci da risultati positivi nell’ultimo turno, quando i rossoblù hanno ottenuto la vittoria esterna col Savoia e i flegrei un prestigioso pareggio nel derby con la Puteolana. I padroni di casa, a caccia della zona playoff e spinti anche da un pubblico numeroso, mostrano sin da subito le caratteristiche di una squadra costruita per la vittoria, chiudendo in vantaggio la prima frazione e arrotondando nella ripresa. Il Rione Terra, che staziona al terz’ultimo posto in classifica con ambizioni ben diverse, deve invece accontentarsi del punto conquistato nella scorsa giornata, in un doppio impegno a margine del girone d’andata che offriva poche possibilità di muovere la classifica. Per la squadra di mister Amorosetti, il vero campionato deve quindi iniziare da gennaio.

LA PARTITA – Il Rione Terra non recupera gli infortunati Capogrosso e Napolitano, e deve rinunciare anche al neo acquisto Gioielli, alle prese con una problema muscolare. Mister Amorosetti schiera quindi dall’inizio la doppia punta, con Ranieri e Salazaro a cercare di finalizzare e Carandente a creare gioco sulla trequarti. Il pressing dell’Afragolese è però convinto fin dal fischio d’inizio e rende difficile lo sviluppo della manovra. Al quarto d’ora arriva la prima chance dei padroni di casa, con Salvador che crossa basso in mezzo e Schinnea che viene anticipato d’un soffio da Della Monica. Al 23′ lo stesso Schinnea mostra di essere in giornata e colpisce l’incrocio con un destro potente dal limite. Quando i difensori ospiti sembrano prendere le misure, arriva però la doccia fredda: al 42′ il calcio di punizione di Liguori viene respinto da Poerio e Schinnea è il più lesto ad arrivare sul pallone per l’1-0. Il Rione Terra sbanda e concede altre occasioni: un minuto dopo, Salvador si fa ipnotizzare da Poerio e, in chiusura di frazione, lo stesso attaccante non punisce l’incomprensione difensiva dei flegrei e calcia debolmente a porta vuota, con Savarise che salva sulla linea. In apertura di ripresa non cala il ritmo dell’Afragolese, che raddoppia dopo 40 secondi con il cross di Liguori e il tuffo di testa di Schinnea. Al 57′ Zatico prova a calare il tris, ma Poerio respinge di piede. Il portiere del Rione Terra nulla può invece al 69′, quando Liguori approfitta di un errore difensivo e serve a Schinnea un pallone da spingere solo in rete per la tripletta personale. Finisce 3-0 al “Moccia”.

A.C. AFRAGOLESE – RIONE TERRA CALCIO SIBILLA 3-0

A.C. AFRAGOLESE: Landi, Cipolletta, Armeno, Zatico (66′ Del Mondo), De Miranda, Di Nunzio, Torassa (69′ Marigliano), Grieco (69′ Leone), Schinnea (74′ Cerchione), Liguori, Salvador (65′ De Marco). All. Fabiano.

RIONE TERRA CALCIO SIBILLA: Poerio, Savarise, Esposito, Della Monica, Barletta (50′ Cacciuottolo), Pisani, Foti, Capone, Carandente (69′ Accietto), Salazaro, Ranieri. All. Amorosetti.

MARCATORI: 3 Schinnea

ARBITRO: Pepe di Nocera Inferiore. Assistenti Martello (Torre del Greco) e Sirico (Torre del Greco)

NOTE: Ammonito Liguori (A). Senza recupero 1°T, 3′ 2°T.