Torino. Ventura: “Contro il Cagliari parte il nostro campionato”

“Arriviamo alla partita di domenica con il Cagliari ancora in emergenza. Ora abbiamo una serie di sfide in cui i punti saranno forse ancora più importanti perchè affronteremo delle dirette concorrenti. Inizia il nostro campionato vero a proprio, ma purtroppo non ci arriviamo nelle migliori condizioni fisiche: è il nostro unico problema”. Il tecnico del Torino, Giampiero Ventura, dopo aver fermato la Roma in campionato vuole fare risultato anche a Cagliari contro una diretta concorrente per la salvezza. “Andiamo ad iniziare questo pezzo di torneo in cui, Lazio a parte, incontreremo squadre della nostra forza. Spero che questo sia l’ultimo match in emergenza fisica: solitamente non amo le soste, ma in questo caso per noi è fondamentale perchè ci dovrebbe permettere di recuperare diversi elementi della rosa”, aggiunge il tecnico granata.

“Questa sfida è importante per entrambe le formazioni: conosco Cagliari e Cellino e so che arrivando da risultati non positivi daranno il massimo e per noi sarà dura. Non c’è euforia per il risultato ottenuto contro la Roma, ma solo concentrazione e consapevolezza. La classifica è molto corta e basta vincere o perdere un match per modificare sensibilmente la propria posizione in classifica e attirare su di sè critiche positive piuttosto che negative”, prosegue Ventura che fa la conta degli assenti.

“Barreto e Pasquale? Non credo ce la facciano a recuperare e non credo sia il caso di utilizzarli con il rischio poi di perderli per un lungo periodo. Loro in questo momento hanno meno punti rispetto a quelli che la loro rosa suggerirebbe: hanno giocatori di grande qualità e sicuramente sarà una sfida impegnativa. I titoli dei giornali dopo Toro-Roma? Sono dispiaciuto perchè quando a Napoli abbiamo perso per demerito nostro lo abbiamo ammesso; sarebbe bello che quando noi disputiamo una bella partita venisse sottolineato”, conclude Ventura. (adnkronos.com)

 

 

Condividi