Torino-Napoli 0-1. Azzurri di misura, la decide Fabian Ruiz

Il Napoli di mister Luciano Spalletti esce con un’importante vittoria dalla ostica trasferta di Torino, consolidando di fatto la terza posizione. Gli azzurri si sono imposti al cospetto della squadra granata di Ivan Juric con il punteggio di 1-0, maturato nella ripresa grazie alla rete di Fabian Ruiz. Il Napoli,  con la vittoria sul Torino, torna ad ottenere un clean sheet dopo 11 partite con la porta aperta. La formazione partenopea si porta a +4 dalla Juventus, quarta in classifica.

NEL PRIMO TEMPO VINCE LA NOIA. TORINO E NAPOLI BLOCCATI SULLO 0-0 

Nella prima frazione di gioco vincono i tatticismi e la poca concretezza dagli ultimi metri. Nonostante l’avvio subito aggressivo dei padroni di casa, il primo tempo si mostra carente di emozioni. Il Torino di Juric fa capire le proprie intenzioni portandosi ad un passo dal vantaggio al 7’. Vojvoda, con un cross dalla sinistra, innesca il “Gallo” Belotti che fa sua la sfera con un sontuoso stacco di testa, neutralizzato da un provvidenziale intervento di Ospina che salva il Napoli.  Repentina è la risposta della formazione partenopea che trova la prima conclusione della sfida con una botta dal limite di Anguissa che mette i brividi alla compagine granata. A ridosso della mezz’ora, i partenopei  si creano una nuova chance con un calcio di punizione di Mertens, ma il belga manca lo specchio della porta. Col passare dei minuti, il Napoli prova a prendere in mano il pallino del gioco, andando a caccia del gol con una certa insistenza. Tuttavia, le sortite offensive degli azzurri di Luciano Spalletti risultano tutt’altro che concrete. Scarse idee di gioco che mostra anche il Torino di Juric, poco deciso in fase di spinta. Non a caso, la prima frazione di gioco termina sul punteggio di 0-0. 

INSIGNE SBAGLIA DAL DISCHETTO, FABIAN RIMEDIA

Nella ripresa Torino e Napoli si danno battaglia a viso aperto senza esclusione di colpi. Il match si infiamma in modo concreto al minuto 60. Gli azzurri di mister Luciano Spalletti trovano il jolly grazie ad un calcio di rigore, procurato da Mertens. La ghiotta chance da gol dei partenopei, però, viene vanificata da capitan  Insigne che dal dischetto si fa ipnotizzare da Berisha. Poco dopo, arriva la reazione del Torino di Juric con un diagonale di Belotti che termina di pochissimo al lato. Nonostante la dose di negatività subentrata per il penalty fallito, il Napoli di Spalletti non si perde d’animo, continuando a creare spunti offensivi. Al 73’, sono proprio gli azzurri a portarsi in vantaggio grazie ad un’azione personale di Fabian Ruiz. Il centrocampista spagnolo sblocca la gara punendo Berisha con un sinistro chirurgico. Nei minuti conclusivi della gara, il Torino va alla ricerca del gol con prepotenza. Gli assaliti della compagine granata, però, non perforano la retroguardia del Napoli che, seppur con qualche difficoltà, porta a casa la vittoria. 

TABELLINO

36^ giornata di Serie A

TORINO-NAPOLI 0-1 ( 0-0 pt )

TORINO (3-4-2-1): Berisha, Izzo (71’ Djidji), Bremer, Rodriguez, Singo, Ricci (68’ Linetty), Mandragora (67’ Pobega), Vojvoda (66’ Ansaldi); Praet, Brekalo (81’ Pellegri), Belotti.

A disposizione: Milinkovic-Savic, Gemello, Pobega, Djidji, Zima, Ansaldi, Linetty, Aina, Seck, Pjaca, Pellegri. Allenatore: Ivan Juric. 

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina, Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui, Anguissa, Fabian Ruiz (78’ Lobotka), Lozano (70’ Politano), Mertens (69’ Zielinski), Insigne (77’ Elmas), Osimhen (92’ Petagna). 

A disposizione: Meret, Jesus, Malcuit, Tuanzebe, Zanoli, Demme, Elmas, Lobotka, Zielinski, Ounas, Petagna, Politano. Allenatore: Luciano Spalletti.

DIRETTORE DI GARA: Prontera di Bologna 

ASSISTENTI: Liberti-Del Giovane

QUARTO UOMO: Baroni

VAR: Irrati-Zufferli 

AMMONIZIONI: Mertens (52’), Vojvoda (53’), Lozano (55’), Singo (79’), Elmas (95’)

ESPULSIONI:

MARCATORI: Fabian Ruiz (73’)

RECUPERO: 0’ (pt), 5’ (st)