Stasia-Due Torri 1-1. Discorso qualificazione rinviato in Sicilia

Finisce in parità la semifinale d’andata fra Stasia e Due Torri; rimandato in Sicilia il discorso qualificazione. Gara vibrante e combattuta, ha visto gli anastasiani spingere di più in attacco ma costretti a fare i conti con la sfortuna e qualche svista arbitrale di troppo.

Tutti a disposizione gli uomini di mister Renna, mentre i siciliani fanno a meno degli squalificati Fantino e Saggio. Il primo tempo si apre con una punizione tesa di Sardo che la barriera intercetta, la palla giunge a Mollo a limite dell’area, tiro a girare, Inferrera blocca in presa plastica. Anche il Due Torri si fa vedere con un calcio piazzato, Liccardo devia in angolo il missile di Chiavaro. Doppia occasione per Rima nel giro di 2′: prima di testa su cross di Sardo, poi servito da Gioielli, trova in entrambi i casi l’esterno della rete. Provvidenziale al 28′ la parata d’istinto di Inferrera sull’inzuccata di Sardo, la sfera colpisce la traversa e va fuori. Il numero 7 biancoblu deve aspettare poco per gioire: al 33′ lo Stasia insiste al limite cercando il varco giusto, batti e ribatti il gioco si sposta sulla destra, dove accorre Sardo che con una stilettata fa carambolare il pallone sul secondo palo e poi in rete. Lo Stasia prova a piazzare il colpo del ko, sul colpo di testa di Rima Tricamo copre l’uscita del suo portiere. Il Due Torri tenta timidamente un sortita in avanti, la conclusione di Di Bella finisce altissima. Al 42′ Gioielli si fa spazio per vie centrali, il suo tiro dalla distanza si spegne di poco al lato. √à bravo poi Mollo ad allontanare la sfera sulla ripartenza avversaria.

Nella seconda frazione di gioco gli anastasiani si producono costantemente in zona d’attacco alla ricerca del raddoppio. Ci prova subito Sardo con un rasoterra appena fuori area, Inferrera blocca. Scippa salta di testa su cross di Sardo, Chiavaro lo trattiene, l’arbitro fa proseguire. Rima dalla bandierina scambia con Sardo, dentro per Gioielli, Di Bella salva davanti alla porta. Il ritmo cala un po’, dalle panchine entrano forze nuove ed il Due Torri trova il pareggio: su una rimessa laterale, svarione davanti a Liccardo, ad approfittarne è il nuovo entrato Ancione che manda in gol. La partita si incattivisce: da un lato lo Stasia si butta in avanti per riportarsi in vantaggio, dall’altra i siciliani cercano di far scorrere il tempo. Entrambe le squadre si allungano. Al 26′ Di Sabato è colpito con una manata al volto a centrocampo, perde sangue dal naso ed è costretto alle cure mediche. Passano appena tre minuti, il Due Torri libera a fatica la sua area da un assalto anastasiano e Di Sabato subisce un’altra botta fortissima al viso: setto nasale deviato ed espulsione diretta per Librizzi. Il gioco riprende al 32′ con una punizione di Rima che passa sotto la barriera, ma Inferrera blocca a terra in due tempi. Miracolo al 33′ del portiere messinese sulla bella conclusione ravvicinata di Basso che aveva già fatto gridare al gol, per lo Stasia solo un angolo. Al 36′ scambio fra Pastore e Sardo, cross corto al centro, i biancorossi si salvano sulla linea. Forcing finale dei napoletani ed al 44′ altro episodio più che dubbio in area messinese: Scippa protegge palla spalle alla porta per servire Rima, Guido allontana palesemente di mano, la sfera giunge a Pastore, ma il suo tiro impatta sulla base del palo e va fuori. Scippa protesta per il tocco di mano e raggiunge anch’egli anzitempo gli spogliatoi. Ultima azione un calcio piazzato di Sardo allontanato dalla retroguardia ospite.

Nulla di fatto quindi, lo Stasia andrà a giocarsi a Piraino, fra sette giorni, il passaggio del turno.

Stasia Soccer – Due Torri 1-1

STASIA: Liccardo Do., De Falco, D’Onofrio, Foglia (32’st Pastore), Aliperta, Mollo, Sardo, Di Costanzo (20’st Basso), Scippa, Gioielli (20’st Di Sabato), Rima. A disp: Corporente, Liccardo Da., Cangiano, Castiglione. All: Renna

DUE TORRI: Inferrera, Guido, Di Bella, Chiavaro, Tricamo, Librizzi, Raveduto, Camarda, Venuti (37’st Marziani), Isgrò (16’st Ancione), Salmeri (19’st Carrello). A disp: Celi, Precarna, De Luca, Matera. All: Alacqua

ARBITRO: De Santis di Lecce

MARCATORI: 33′ Sardo (S), 23’st Ancione (DT)

NOTE: Ammoniti Sardo, Scippa, Gioielli, Rima e Pastore (S), Guido, Isgrò e Carrello (DT). Espulsi al 29’st al 29’st Librizzi (DT) per gioco scorretto, al 44’st Scippa (S) per proteste.Recuperi 2′ e 5′. Angoli 4-3 per il Due Torri. Spettatori 700 circa con rappresentanza ospite.

Ufficio Stampa A.S.D. STASIA SOCCER

Antonella Scippa

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *