Sporting Sala Marcianise. Sconfitta in amichevole col DHS Napoli, Campana Ottimo test

Secondo test amichevole per lo Sporting Sala Marcianise che dopo la vittoria interna per 5-1 ai danni del Real Ottaviano gioved√¨ scorso cede il passo nell’amichevole di lusso di sabato a Cercola. Vittoria per 5-2 della Dhs Napoli di mister Ivan Oranges che in questa stagione affronterà il massimo campionato, ad aprire le danze è lo spagnolo Josè Carlos che trafigge Forgiarini girando in rete un assist da calcio d’angolo di Bico Pelentir. I biancoazzurri però non si scompongono e provano a creare grattacapi a Garcia Pereira che fa bene la guardia, ci provano Pedaleira, Arillo e Campano ma Forgiarini è un muro e respinge l’assalto. Il bis è griffato Clayton Pedaleira che di tacco trafigge Forgiarini, poco dopo palo di Josè Carlos mentre Andreozzi e Ruoccolano impensieriscono Simeone che nel frattempo ha dato il cambio al suo titolare tra i pali. E’ Ruoccolano ad accorciare le distanze ed a riportare sotto i suoi, ma Bico Pelentir con un preciso diagonale riporta i suoi a distanza di sicurezza sul 3-1. Un minuto più tardi Roque Sartori è fortunato nel trovare la deviazione di De Bellis ed è il 4-1 dei partenopei, finale scoppiettante con il capitano dello Sporting Gigliofiorito che realizza un tiro libero e porta i suoi sul 4-2 mentre Campano ristabilisce le distanze e fissa il risultato sul 5-2. Per i padroni di casa solo panchina per Lucho Gonzalez da poco aggregatosi al gruppo mentre per la squadra di mister Gerardo Lieto assente Petrovic impegnato con la nazionale croata, il bomber Antonio Russo per un problema alla caviglia e De Crescenzo. Soddisfatto del lavoro fin qui svolto il presidente Gianpiero Campana Ottimo test che ha dimostrato i nostri progressi, l’avversario era di quelli importanti e credo che abbiamo fatto la nostra parte egregiamente. Siamo molto soddisfatti della rosa che abbiamo messo a disposizione di mister Lieto, abbiamo integrato lo zoccolo duro di una squadra che aveva già dimostrato ottime cose inserendo giocatori funzionali alla metodologia di gioco che il nuovo allenatore intende attuare. Petrovic, Forgiarini e Do Prado sono giocatori di categoria superiore, ora tocca a loro dare le giuste risposte sul campo e soddisfare le aspettative della società. Io e il mio socio Detta ci crediamo in questa squadra e l’obiettivo stagionale sarà vincere, non ci nascondiamo anche perch√© una squadra che lo scorso ha perso la finale playoff non può farlo. Anche l’under 21 è rafforzata, sono sicuro che diremo la nostra anche con le giovani promesse che rappresentano il futuro e per questo motivo non sono assolutamente trascurati, anzi puntiamo su di loro per la crescita dello Sporting Sala Marcianise. Parole inequivocabili ed idee chiare in seno alla società che vuole essere protagonista nel girone E di serie B ed in vista dell’esordio del 5 ottobre prosegue la preparazione atletica e gioved√¨ ospiterà il Victoria Solofra compagine di C2 allenata da Vincenzo Gennarelli.

Condividi