Spinelli cambia idea dopo il ko: “Napoli fortissimo, è colpa mia!”

A Radio Crc nella trasmissione Si gonfia la rete è intervenuto Aldo Spinelli, presidente del Livorno: “Sto bene. La colpa della sconfitta è solo mia perch√© gioved√¨ ho detto al mio gruppo di giocarcela a viso aperto. Nel primo tempo in parte l’abbiamo fatto ma poi il primo gol è stata una doccia fredda. Abbiamo lasciato a Mertens 70 metri di campo e lui ha fatto una grande cavalcata. Noi siamo stati ingenui e il San Paolo è stata l’arma in più perch√© questo tifo va inserito tra i migliori al mondo. Non mi è piaciuto molto il secondo tempo e nemmeno i cambi del mio allenatore perch√© non si può togliere una mezz’ala e metterne dentro un’altra. Lasciare fuori Emerson e far giocare Rinaudo è stata una scelta che non ho condiviso. Abbiamo concesso troppo al Napoli. Il centrocampo azzurro è molto più forte e poi a noi mancava Biagianti. La rosa del Napoli è fatta di grandissimi giocatori e questa è una squadra fortissima mentre a noi quando manca qualcuno, è difficile sopperire all’assenza.

Nicola, panchina a rischio? Assolutamente no. Ha tutta la mia stima e la mia fiducia e sono stato io stesso a consigliare al mio allenatore di giocarsela a viso aperto. Ad alcuni calciatori ieri giocatori tremavano le gambe perch√© il San Paolo è un pubblico fantastico e molti dei nostri non avevano mai giocato in serie A. Perdere 2-0 ci poteva stare ma quattro gol sono troppi ed è per questo che dico che i cambi di Nicola sono stati sbagliati.

I valori del Napoli non si possono discutere. Il nostro bilancio è di 25milioni mentre gli introiti della società azzurra sono sei volte i nostri. Al ritorno però, sarà dura anche per il Napoli.

Tra Roma e Napoli chi mi ha impressionato maggiormente? La Roma l’abbiamo affrontata il 24 agosto ma a noi mancavano troppi calciatori per cui non posso esprimere un giudizio preciso. Il Napoli, invece, dico che è molto solido in difesa e veloce in attacco per cui Roma e Napoli in questo momento si equivalgono. I giallorossi stanno esprimendo un calcio spettacolo e questo Totti è il migliore e va portato in Nazionale vista la differenza che sta facendo alla Roma.