Sorrento retrocesso: Aiman Napoli regala la salvezza al Prato

15esimo nel girone B della Prima Divisione Lega Pro, perde i playout contro il Prato. Retrocesso in Seconda Divisione. Questa la postilla laconica alla scheda della stagione del Sorrento su Wikipedia.

Eppure per i costieri la strada era cominciata in discesa, con Tortol ano che al 9′ aveva portato in vantaggio i suoi grazie alla finalizzazione di una buona azione che finiva con Layeni battuto e il Sorrento sull’1 a 0. Arriva anche l’occasione per bissare, ma Guitto calcia male da dentro l’area e spedisce la palla sul fondo. L’euforia dei rossoneri guidati da mister Papagni svanisce in pochi minuti, quando Napoli beffa Balzano, l’avanti del Prato controlla e piazza un diagonale su Rossi in uscita: 1 a 1 del Prato. Tra i più attivi dei toscani c’è Silva Reis, che chiama più volte in causa Rossi, da incorniciare l’intervento dell’estremo sorrentino su colpo di testa a botta sicura.

Alla ripresa le squadre sono allungate e cercano l’occasione della domenica. La prima è del Prato e passa ancora dai piedi di Silva Reis, il laniero serve Tiboni che manda alto sulla traversa al 10′. E’ il preludio al goal per i lanieri: Tiboni la mette dentro, dopo che Balzano aveva mancato l’intervento, per Napoli è un gioco da ragazzi appoggiare di testa in rete: è il 2 a 1 al 15′ s.t. I costieri sono cotti, la tensione non fa ragionare i rossoneri, l’occasione di impattare è per Alessio Esposito, ma l’incornata centrale viene deviata in angolo da Layeni. Il tempo di assistere ad una giocata d’accademia di Bernardo in acrobazia, ma la sfera non centra lo specchio, poi l’arbitro Ros di Pordenone fischia la fine. Il Prato vince 2 a 1.

Dopo sei stagioni in serie C1 il Sorrento scende in Seconda Divisione, spedito dal bomber di giornata Aiman Napoli, bomber di Paderno Dugnano ed ex Juve Stabia, un nome tutto partenopeo per una giornata molto triste, la nave che torna in costiera scaricherà il boccone amaro della retrocessione.

PRATO – SORRENTO 2-1
PRATO (3-4-1-2): Layeni, Malomo (32′ p.t. Bagnai), Lamma, Ghinassi; Casini, Corvesi, Disabato (30′ s.t. Cavagna), De Agostini; Silva Reis; Napoli, Cesarini (44′ p.t. Tiboni). a disposizione: Brunelli, Carminati, Bisoli, Essabr – allenatore: Esposito
SORRENTO (4-3-3): Rossi, Balzano (27′ s.t. Esposito), Nocentini, Di Nunzio, Bonomi; Arcuri (13′ s.t. Konan), Salvi, Guitto; Corsetti (45′ s.t. Zantu), Bernardo, Tortolano. a disposizione: Polizzi, Beati, Ciampi, Fusar ‚Äì allenatore: Papagni
ARBITRO: sig. Ros della sezione di Pordenone
RETI: 9′ pt Tortolano (S), 13′ pt e 15′ st Napoli (P)
AMMONITI: Casini, Bonomi, Cesarini, Napoli, Ghinassi, Salvi, Balzano, Lamma, Guitto, Silva Reis, Layeni
NOTE: 800 spettatori circa

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *