Sorrento-Palmese 2-1. Costieri in rimonta, Galdean illude al tris di risultati

Il derby Sorrento-Palmese è a tinte rossonere, ma sponda costiera. Gli uomini di Pietropinto quasi sfiorano l’idea di continuare la striscia positiva, ma cadono allo Stadio Italia.

Un 2-1 deciso e firmato da Gaetani nel secondo tempo a riprendere il vantaggio degli uomini di Mario Pietropinto. Il vantaggio arriva al 37’ con Galdean che si conferma infallibile da calcio di punizione.

Tiro direttamente sul primo palo, posizione in cui il portiere sorrentino Del Sorbo non riesce ad arrivare. Il gol è l’apice di un primo tempo che è scivolato via in maniera soporifera e con qualche sporadica occasione che ha fatto sussultare i tifosi. Immediata la reazione dei padroni di casa, che con il capitano Davide Cacace prova a trovare subito il vantaggio.

Il centrale prova a sfruttare un’invitate palla del nuovo arrivano Gianmarco Todisco, ma non riesce a siglare l’1-1. Continuano le incursioni dei costieri anche in pieno recupero con Fusco, che va vicinissimo alla marcatura. La Palmese si mete di traverso e riesce a salvare sulla linea di porta.

Il secondo tempo racconta un altro match. Le squadre scendono in campo con un piglio differente, soprattutto il Sorrento, che non ha voglia di lasciare i tre punti agli avversari. Proprio agli inizi della ripresa arriva il gol di Gaetani che ristabilisce la parità. Tocco di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Un tuffo che premia il calciatore del Tavoliere e che lo mette al primo posto della lista interna dei marcatori.

Gol numero due, per il numero nove rossonero, che si carica e carica i suoi. Passano pochi minuti e subito la formazione di Vincenzo Maiuri sfiora il vantaggio con Petito, ma c’è Stasi a chiudere tutte le occasioni per gli avversari. Ottimo l’intervento dell’estremo di Palma Campania, ma soprattutto è nettamente importante la reazione del Sorrento. Infatti, ancora con il piede sull’acceleratore, la squadra di casa prova a beffare gli uomini di Pietropinto con Gaetani, che tenta un affondo da posizione defilata.

Il sorpasso arriva, nel finale di partita, in particolare all’82’ e neanche a dirlo ci pensa Gaetani, che insacca il pallone decisivo in seguito ad un’azione manovrata. Arriva la prima sconfitta per la Palmese, su rimonta, ma in seguito ad un’altra prestazione positiva.

Pari punti per le due campane, 4, con una vittoria, un pareggio e una sconfitta ciascuno.