Sorrento-Nocerina 2-0. Iadaresta e La Monica eliminano i molossi dalla Coppa Italia

Non basta una buona Nocerina per evitare la sconfitta in coppa Italia in casa del Sorrento. La squadra del tecnico Cioffi liquida i molossi di Cavallaro, esprimendo un calcio cinico ma efficace, che imbriglia le offensive degli avversari, i quali avrebbero meritato qualcosa in più. Finsce 2-0 allo stadio Italia, con i costieri che avanzano in coppa.

PRE GARA – Per la Nocerina c’è l’esordio di Salvatore Gallo, il calciatore ha ottenuto il trasnfert da Gibilterra e quindi è regolarmente in campo. Mentre in panchia spicca il nome di Marco Barone, già in distinta a Bisceglie ma ancora non ufficializzato dalla società.

RETI BIANCHE – Soffre all’avvio la Nocerina. I padroni di casa del Sorrento cercano di fare la partita, provando a creare pericoli dalle parti di Piterresi, il portiere fa buona guardia. I molossi si fanno vedere intorno al quarto d’ora di gioco, ma l’ex Volzone è attento e non si fa trovare impreparato. Quando il costieri iniziano a subire le iniziative ospiti, si coprono alzano gli scudi e sfoggiando una difesa compatta. Questo è il diktat della seconda parte dei primi 45 minuti di gioco, che si concludono con le due squadre a secco di reti.

DUE SQUILLI IN COSTIERA – Nella ripresa un cambio per parte, entra La Monica per Mezavilla, tre le fila del Sorrento, mentre nella Nocerina, Talamo prende il posto di Gallo. La squadra di Cavallaro parte col piede giusto, ma sono i padroni di casa a passare in vantaggio. Il direttore di gara vede un tocco di mano in area di rigore dei molossi, non ci sono dubbi è calcio di rigore. Dagli undici metri si presenta Iadaresta, che spiazza Pitarresi e porta avanti il Sorrento. La reazione degli uomini di Cavallaro è immediata, creano tanto, ma non riescono a trovare spiragli nella difesa avversaria. Rizzo sfiora ancora il pareggio, con la sua conclusione che colpisce solo il palo. Nel finale il Sorrento gela i molossi trovando la rete del raddoppio con La Monica, ben assistito da Iadaresta. Finisce così la sfida, il Sorrento accede al turno successivo di coppa Italia, mentre la Nocerina arresta il suo cammino. A fine gara la squadra di Cavallaro viene contestata dai propri tifosi, con Garofalo che si confronta sotto la curva.

Sorrento – Nocerina 2-0

Sorrento: Volzone, Cesarano (65′ Selvaggio), Romano, Pagano, Manco, Acampora, Procida, Mezavilla (46′ La Monica), Iadaresta, De Marco (84′ Marciano), Diop (65′ Mansi). All. Cioffi

Nocerina: Pitarresi, Menichino (84′ Barone), Vecchione, Cason (60′ Garofalo), Simonetti, Palmieri, Chietti (60′ Esposito), Gallo (46′ Talamo), Rizzo, Saporito, Donnarumma (60′ Mancino), All. Cavallaro

marcatori: 52′ rig. Iadaresta (S), 83′ La Monica (S)

ammoniti: Cesarano (S), La Monica (S)