Sorrento. Cioffi: “Diversi motivi per far bene a Bisceglie”

Ha ragione Renato Cioffi nell’affermare che “il Sorrento ha tanti motivi per ben figurare nel match di domani a Bisceglie”.

Non c’è solo la classifica che i rossoneri vorrebbero puntellare in chiave play off, ma ci sono anche i due cannonieri stagionali Ripa e La Monica (7 reti ciascuno) che inseguono prestigiosi traguardi personali. Ripa è a caccia del gol numero 60 in maglia Sorrento, che lo proietterebbe al secondo posto della classifica marcatori “all time” dietro Giulio Russo (attuale tecnico della Juniores) che guida questa speciale graduatori con 98 centri mentre La Monica cerca il suo ottavo sigillo stagionale che rappresenterebbe il record in carriera per il centrocampista stabiese.

“Abbiamo grandi motivazioni – spiega mister Renato Cioffi – perché sappiamo di affrontare una squadra che metterà in campo tutto quel che ha vista la classifica e l’esordio del nuovo allenatore Tisci che proverà a dare una scossa.

Noi non vogliamo essere da meno, tenteremo di fare il massimo nelle ultime cinque partite e siamo ancora rammaricati per il risultato con il Gravina visto che un successo avrebbe potuto spingerci più in alto. Adesso, attraverso questo match difficile a Bisceglie, vogliamo far diventare ancora più avvincente la sfida del primo maggio con la Casertana che potrebbe poi aprire altri scenari.

Oggi sono in zona play off compagini molto blasonate, non sarà facile superarle ma non vogliamo lasciare niente di intentato anche se già abbiamo fatto qualcosa di importante in relazione agli obiettivi estivi”.