Sorrento 1945. Dream Team per Fusco, il tecnico studia le mosse per il campionato

Il campionato del Sorrento inizierà la prossima settimana. Sfida interna con il Nardò ripescato dopo le rinunce di alcuni club al momento dell’iscrizione al campionato. Tutte e due le squadre partono con un cambio tecnico. I tori, vedono in panchina l’ex capitano granata Ciro Danucci, mentre per il Sorrento c’è Luca Fusco.

Una squadra giovane, quella rossonera, che vuole mettere in cassaforte il mantenimento della categoria sperando, poi, di replicare a quanto raccolto nella scorsa stagione, con il secondo posto (in seguito alla penalizzazione del Bitonto per la combine, ndr). Qualche conferma, ma soprattutto nuovi ingressi, quelli che hanno fatto esaltare e fanno sognare i tifosi costieri. Alla corte dell’ex Paganese Evan Cunzio, Nicola Mancino, Agnello ferraro, Alessio Gargiulo, Adriano Mezavilla. Solo alcuni della batteria over, a cui si affiancano giovani di spessore e di talento che hanno voglia di emergere.

Non è da meno neanche il parco degli under, dove si segnala la presenza di giovani già con esperienze nel professionismo come Basile e Somma, tra gli altri. Nonostante alcuni addii di grande rilevanza, la rosa a disposizione di Fusco, può certamente dire la sua. Lo stesso potrebbe avere già in mente una formazione titolare ideale che potrebbe schierare.

Con la regola degli under che prevede l’impiedo di un ’99, un ’00, un ’01 e un ’02 le scelte di Fusco dovranno essere certamente ben oculate. In porta Scarano, un classe ’00, mentre nella retroguardia ci saranno due under sugli esterni, con Cesarano (’01) sulla destra e Basile (’03) sulla fascia mancina, mentre al centro Mezavilla e Cacace. In cabina di regia l’esperto Mancino, affiancato da La Monica e Maranzino (’99). Vertice offensivo Liccardi, supportato da Masullo Cunzi.

Condividi