Sochi 2014. Ambasciata Usa prende posizione dopo le parole di Pescante. Ecco il tweet

“Nello spirito di Martin Luther King, la lotta per i diritti civili della comunità Lgbt prosegue la sua marcia…fino alle Olimpiadi di Sochi e oltre”. Con questo messaggio su twitter l’Ambasciata Statunitense a Roma, prende posizione dopo le parole del membro del Cio, Mario Pescante, che ha ritenuto ”assurdo che gli Usa inviino ai Giochi quattro lesbiche solo per dimostrare che in quel paese i diritti dei gay sono calpestati”.

Condividi