Sessana. La sconfitta non pregiudica la qualificazione, i gialloblu approdano in semifinale

Approda in semifinale la Sessana che al “Calise” di Forio viene battuta in rimonta dai padroni di casa ma riesce a superare il turno, sarà il Portici del tecnico Borrelli il prossimo avversario dei gialloblù. Gli Aurunci perdono, ma festeggiano, onore ai ragazzi del tecnico Iovine, il Real Forio si è dimostrato avversario temibile e grintoso, nemmeno il doppio svantaggio ha scoraggiato gli ischitani. Mister Cusano lascia in panchina Signorelli e Grezio, in attacco giostra Marraffino con Marcello Fava a supporto con Di Ruocco largo sull’out di sinistra. Real Forio con il 4-3-3 con Arcamone riferimento offensivo con ai lati Guarracino e De Felice.

Primo tempo. Le squadre si studiano nei primi dieci minuti, la maggiore qualità degli ospiti prevale allo scoccare del 10′: il lancio lungo dalle retrovie viene controllato splendidamente da Di Ruocco che vede e serve con il tacco la sovrapposizione di Fava che rientra e crossa in area dove Improta con un colpo da maestro mette il pallone in porta con il tacco per il vantaggio ospite. Con il vantaggio i gialloblù gestiscono il pallone e provano a pungere ancora al 24′ quando Marraffino serve il taglio in area di Fava, il numero sette controlla ma calcia con il piattone destro a lato. Rischia di capitolare il Forio per ben due volte in dieci minuti: prima il quarantenne portiere Verde non controlla il retropassaggio di De Giorgi, il pallone passa ma sbatte sul palo con l’estremo difensore che in un secondo tempo riesce a spazzare; a quattro dalla fine Fava e Marraffino si scambiano i ruoli, il sinistro del biondo attaccante viene bloccato a terra da Verde. Termina con gli aurunci in vantaggio di una rete la prima frazione, sarà tutt’altra partita nella ripresa.

Secondo tempo. Partono forte i padroni di casa e al 48′ ottima giocata della punta Arcamone che riesce a tirare verso la porta, ma Ciontoli risponde presente. Non passano nemmeno due minuti e la Sessana è cinica: lancio lungo di Aprile, subentrato ad Improta, il difensore De Giorgi cicca il pallone e lascia cos√¨ Marraffino a tu per tu con Verde, il numero nove scavalca il portiere e deposita in rete il doppio vantaggio che sembra chiudere la gara. Il Forio non è mai domo e al 61′ approfitta di un penalty abbastanza generoso del direttore di gara per fallo su Arcamone, dal dischetto è glaciale Guarracino che spiazza Ciontoli. Caricati dal goal i padroni di casa sfiorano il pari dopo cinque minuti sempre con Guarracino che fallisce il goal in spaccata su assist di De Felice. Il pari clamoroso arriva a venti dalla fine quando Arig√≥ cincischia sul pallone recuperato in precedenza, ruba la sfera Arcamone che serve al centro Fanelli che segna il 2-2. A otto dalla fine il Real Forio passa in vantaggio con Di Costanzo che svetta più alto di tutti sul corner dalla destra e riporta il Forio ad un solo goal dai rigori. Gioca praticamente senza schema la squadra padrona di casa, la Sessana si abbassa e cerca di difendere la qualificazione: prima De Felice costringe ad una grande parata Ciontoli, poi nell’ultimo minuto dei tempi regolamentari, dopo un batti e ribatti in area, la palla termina sui piedi di Arcamone che spara praticamente alle stelle sciupando l’occasione del pari. Termina dopo quattro minuti di recupero il match, la Sessana approda alla semifinale dove affronterà il Portici, ma domenica è già tempo di campionato, sarà ancora Sessana-Real Forio, questa volta sulla terra ferma.

REAL FORIO: Verde, Ruggiero, Capuano (63′ Fanelli), Mora, De Giorgi, Di Costanzo, De Felice, Mazzella, Arcamone, Saurino (52′ Di Spigna), Guarracino. All. Iovine. A disp. Mazzella, Chiaiese, Mattera, Boria, Iacono.

SESSANA: Ciontoli, Pisaniello, Arigò, Zamparelli, Parente, Bosco, Fava, Di Lanna (52′ Acampora), Marraffino, Di Ruocco (63′ Iannitti), Improta (41′ Aprile). All. Cusano. A disp. Borrelli, Franco, Signorelli, Grezio.

ARBITRO: Castropignano di Ercolano

ASSISTENTI: Magliacane di Torre del Greco – Alborelli di Ercolano

MARCATORI: 10′ Improta (SES); 50′ Marraffino (SES); 61′ Guarracino (RFR), 70′ Fanelli (RFR), 83′ Di Costanzo (RFR)

AMMONITI: Ruggiero, Saurino (RFR); Parente, Bosco, Aprile, Acampora (SES)

ESPULSO: Fanelli (RFR) per doppia ammonizione

CORNER: 6-1 per il Real Forio

RECUPERO: 2’PT; 4′ ST

SPETTATORI: circa 150

Ufficio Stampa US Sessana 1915