Serie D/I. Campane ai “raggi x” dopo i primi 8 turni di campionato del 2014

Squadre campane di Serie D ai raggi x dopo le prime otto giornate del girone di ritorno. Il Savoia di Feola, dal 5 gennaio ad oggi, ha messo in fila la bellezza di 18 punti, il frutto di 5 vittorie e tre pareggi. Ad imporre il segno x agli oplontini sono state Akgragas , Cavese e Hinterreggio, tutte affrontate nei loro bunker casalinghi.

Ha fatto incetta di punti preziosi in questo scorcio iniziale di 2014 pure la Battipagliese (le zebrette hanno incamerato pure 3 punti a tavolino contro il derelitto Ragusa, escluso dalla graduatoria). I bianconeri hanno messo in cassaforte la bellezza di 18 punti (compresi i tre punti appena citati), cedendo il passo solamente con Noto e Due Torri.

SOTT’OCCHIO – Sul podio, rimanendo in tema di regine del 2014, c’è anche l’Agropoli di Pirozzi, che ha totalizzato ben 16 punti, il frutto di 5 vittorie, un solo segno x e due sconfitte. La Cavese ha messo in cascina 10 punti, ma ha perso le ultime due gare per 4-2 contro Hinterreggio e nel derby con l’Agropoli di luned√¨ scorso. Il Torrecuso ha invece incamerato 11 punti.

FLOP POMIGLIANO, MA CHE IMPRESA IN COPPA ‚Äì In queste prime 8 giornate del 2014 il Pomigliano di Seno, giunto in finale di Coppa Italia, ha messo in cassa solamente 7 punti risultando la squadra campana del gruppo I con il minor numero di punti accumulati nel 2014 (vittorie con Hinterreggio e Vibonese, pari con la Cavese e 5 ko). Ma i granata di patron Pipola hanno scritto un’impresa in Coppa che cancella momentaneamente il ritardo di classifica in campionato. Salvatore Alligrande