Sensazioni Azzurre. Un Napoli sfacciato tra quintina e poker

Un Napoli sfacciato. Una quintina e un poker con koreano in regalo, è un Napoli leggiadro sicuro e voglioso. Per i nuovi in panchina o in campo era importante l’impatto col pubblico, perché i grandi di una volta sapevano erano abituati a un Maradona semi deserto, ma questi hanno bisogno di sostegno, perché Napoli la conosci allo stadio, nn solo col sole il cibo e la Storia, e i calciatori lo sappiamo sono capricciosi ed umorali.

La conferma che osimeh vuole entusiasmo intorno serve ed è servito, il georgiano incredibile questo ragazzo, come tratta e gira il pallone come vuole, sposta il corpo e va via coi capelli anni sessanta, davvero una sorpresa. Lobotka ipnotizzato dalla fiducia di Spalletti, Anguissa una anguilla in mezzo al campo. Ora calma perché da sabato si fa sul serio, con Lazio Inter, Juve Roma e il Napoli a Firenze. Le spie maligne sono pronte a scendere dal carro o a spingerti come tu fossi il nemico e appropriarsi del momento nuovo di un Napoli assolutamente sfacciato….fns 💙💙

a cura di Giuseppe Giannotti