Sensazioni Azzurre. Quanto è facile dire: “La colpa è mia”

…oltre ogni logica ed Etica sportiva, sono da ufficio inchieste, persi nell’anima offensivi come uomini ed atleti, non ci sono parole e non meritano di essere versate. La scappatella è una cosa ma quando infanghi l’amore Vero di milioni di tifosi nn ci sono parole. Facile e dire è colpa mia quando hai il culo al caldo con lo stipendio sicuro ed intoccabile. Una città se una tifoseria che si deve sentir dire che la Champìons è assicurata è una presa in giro assurda, qui nessuno pretende di vincere, siamo abituati alle delusioni più cocenti, ma qui siamo oltre ogni valore sportivo presso in campo, distratti, superficiali senza amore per chi ti segue.

PS

levate la faccia di Maradona dal pullman ammasso di paraculi, infangate il passato senza onorarlo di una briciola.

A cura di Giuseppe Giannotti