Scafatese sfata il tabù “Via”, battuto il Buccino

Una Scafatese vietata ai deboli di cuore si impone in pieno recupero contro il Buccino, sfata per la prima volta il tabù “Paolino Via”, stadio che fino a questo momento aveva riservato solo amarezze ai colori giallobleu e resta aggrappata alle prime della classe alla vigilia dei due big match contro San Marzano prima e Agropoli poi.

Liquidato perde per infortunio ancora Napolitano ma recupera Costantino e ripropone il 3-5-2 con Botta in porta, tris difensivo Trezza, Iovinella e Masullo, esterni Di Pasquale e Manzo, centrocampo con Cavaliere, Canale e Costantino a sostegno della coppia d’attacco formata da Evacuo e da un sempre più convincente Mascolo.

Sul prato in sintetico della struttura sportiva di Buccino la partenza della Scafatese è bruciante, con i canarini che ci mettono soltanto 43 secondi per ricamare la prima palla gol con Evacuo; al 2′ Mascolo ci prova con un destro dal limite, ma la migliore occasione capita nuovamente sul piede di Evacuo, lesto a colpire in area piccola ma sfortunato nell’alzare troppo la mira. Al 17′ rimessa lunga di Masullo e virata aerea di Costantino che però non centra lo specchio, mentre al 30′ arriva la prima folata offensiva dei padroni di casa, con una ripartenza chiusa con la conclusione poco precisa di Sansone.

Prima di andare negli spogliatoi la Scafatese riesce a battere Volzone, ma la bandierina alta del secondo assistente annulla il vantaggio canarino. Al rientro in campo brivido sulla schiena della retroguardia giallobleu con la traversa piena colpita da Castillo Cabreara a Botta battuto, ma piano piano gli uomini di Liquidato registrano le distanze e ritornano a macinare gioco: al 52′ bellissima transizione offensiva ospite, Evacuo libera Mascolo che in area piccola viene abbattuto costringendo il direttore di gara a indicare il dischetto; il capocannoniere Evacuo non fallisce, sale a 8 reti in campionato e porta in vantaggio i suoi.

Passano solo tre minuti e la Scafatese passa ancora con Iovinella, ma anche stavolta la bandierina dell’assistente strozza in gola la gioia del difensore canarino. Liquidato inserisce Alvino per Mascolo, Iommazzo per Costantino e, a dieci minuti dal termine, Tagliamonte per Evacuo, ma al secondo minuto di recupero arriva la doccia fredda per i canarini con il pareggio di Dellacasa Guerra, una virata aerea imponente che non lascia scampo a Botta e manda in visibilio i tifosi locali.

Potrebbe essere il colpo che taglia le gambe, invece la Scafatese nei pochissimi secondi rimasti riesce a trovare le energie per reagire: al 93′ Alvino conclude a botta sicura di sinistro ma vede il suo tiro velenoso essere ribattuto sulla linea dopo aver lasciato di stucco l’estremo difensore. Rammarico da parte di tutti in campo, ma gli ospiti riescono al 95′ a costruire ancora un’occasione d’oro e questa volta la zampata di Alvino non perdona e fa esplodere letteralmente gli scafatesi presenti.

Il triplice fischio pone fine a una gara per cuori forti e permette ai giallobleu di portare a casa i tre punti che la avvicinano alla vetta, approfittando anche dello scivolone dell’Agropoli contro il Vico Equense. E domenica al “Giovanni Vitiello” si dovrà affrontare il San Marzano nel vero big match dell’undicesima giornata.

[2 Novembre 2022, Stadio “Paolino Via” di Buccino]

BUCCINO: Volzone, Donnantuoni (60′ Pamuk), Murano 03, Dellacasa Guerra, Mammoliti 05, De Martino, Senatore, Sansone, Marrocco, Castillo Cabrera, Lammardo (55′ Gibba).
A  disposizione: Santangelo, Paparello 06, Ambrosino 04, Coppola 05, Martinelli, Pamuk, Bainotto, Pandelea 03, Gibba.
All: Ferullo Osvaldo

SCAFATESE: Botta 04, Trezza, Iovinella, Masullo, Di Pasquale 03, Cavaliere, Manzo, Canale, Costantino (69′ Iommazzo), Evacuo (81′ Tagliamonte), Mascolo (62′ Alvino).
A disposizione: Cappuccio 03, Iommazzo, Bozzaotre, Zatico 04, Senatore 04, Galasso 03, Alvino, Tagliamonte, Ferrentino.
All: Liquidato Stefano

RETI: 52′ Evacuo (rig), 92′ Dellacasa Guerra, 95′ Alvino

Arbitro: Andrea Sacco di Novara
Assistente: Davide Adinolfi di Salerno e Luca Vatiero di Agropoli
Note: Ammoniti: Donnantuoni (B), Canale (S), Dellacasa Guerra (B), Sansone (B), Tagliamonte (S). Calci d’angolo: 0-5.