Scafatese. Canarini implacabili, asfaltata la Virtus Cilento

Il titolo ottimale per l’esordio casalingo della Scafatese sarebbe “Settebello Giallobleu”, perché con un sonoro 7-1 la squadra di Severo De Felice conquista la sua seconda vittoria consecutiva e si gode il primo posto solitario in classifica, con un punto di vantaggio sul San Marzano. Mister De Felice conferma in gran parte la squadra che si era imposta prepotentemente sul campo del Sant’Agnello, sostituendo soltanto Siciliano con Simonetti e inserendo Iannini al posto di Lopetrone.

Sul prato in sintetico del “Giovanni Vitiello” di Scafati si mette bene fin dal primo momento per la squadra padrona di casa, con il vantaggio che arriva al minuto numero 6 quando la conclusione sbilenca di Itri dai 30 metri trae in inganno il portiere Castiello della compagine cilentana che, non riuscendo a bloccare la sfera, agevola l’1-0 canarino. Si tratta dell’episodio che indirizza definitivamente il match e regala alla Scafatese le energie per giocare un primo tempo da applausi: prima sfiora il raddoppio Simonetti con un pallonetto al 12′, poi scocca l’ora di Alessandro Malafronte, bomber di razza e scafatese purosangue che nel giro di 58 secondi effettivi bussa due volte alla porta di Castiello, prima approfittando al 15′ di un assist di Cammarota e poi, al 16′, chiudendo nel migliore dei modi un’azione spettacolare dei padroni di casa. Sugli sviluppi del calcio d’angolo del minuto 24 è bravissimo Iannini a correggere in rete il 4-0, e la prima frazione da capogiro giallobleuu si chiude con la ciliegina sulla torta del gol di Simonetti, bravo di testa a beffare Castiello dopo aver ricevuto un cross col contagiri di De Sio. Prima del riposo arriva anche l’unico guizzo ospite con il gol di Brogna, ma è solo un dettaglio perché nella ripresa ancora un indemoniato Malafronte confeziona il suo poker personale andando a segno al 67′ e all’81’, prima su delizioso assist di Lopetrone e poi grazie all’imbeccata del compagno di reparto Palumbo, tornato arruolabile dopo l’infortunio subito in Coppa Italia e subentrato al posto di Simonetti.

Il triplice fischio finale vale per i canarini il primo posto in solitario in classifica, a 6 punti, uno in più rispetto al San Marzano che, nonostante le due vittorie consecutive, è costretto a fronteggiare un punto di penalizzazione per questioni burocratiche; primo posto anche per Alessandro Malafronte nella classifica marcatori, frutto di un inizio di stagione scoppiettante condito da sette reti in sole due partite, la miglior partenza che un attaccante possa sognare.

Soddisfatto dell’inizio di campionato dei suoi uomini il Presidente Vincenzo Cesarano: “Dall’esterno può sembrare tutto semplice, ma anche per vincere partite contro squadre meno accreditate ci vuole tanta concentrazione, bisogna saper approcciare alla gara senza mai sottovalutare l’avversario. Oggi noi abbiamo agito così, siamo stati anche un po’ fortunati a sbloccare subito e alla fine abbiamo vinto largamente. Volendo proprio cercare un aspetto negativo direi le ammonizioni, arrivate in momenti in cui la sfida era già decisa ma che possono risultare pesanti nell’economia dell’intera stagione”

SCAFATESE: Cappuccio 03, Itri, Carotenuto 03 (32′ Di Palma 02), Giacinti, Maraucci, Manzi, Simonetti (53′ Palumbo), Iannini (53′ Lopetrone), Malafronte, Cammarota (64′ Manzo), De Sio (69′ Mejri).
A disposizione:
All: De Felice Severo

VIRTUS CILENTO: Castiello Roberto, Tambasco, Santoro 02, D’Angiolillo (78′ Maffoncelli), Lembo, Viscovo, Pifferi, Russo (89′ Mucciolo 04), Brogna 01 (76′ Ciocciano), Manganeri, Di Martino 03 (60′ Ferrazzano 04).
A disposizione: Casteillo Francesco 05, Maffoncelli, Mucciolo 04, Acosta 02, Esposito, Carinci 03, Ciocciano, Rotolo 02, Ferrazzano 04.
All: Castiello Domenico

RETI: 6′ Itri, 15′ Malafronte, 16′ Malafronte, 24′ Iannini, 39′ Simonetti, 44′ Brogna, 67′ Malafronte, 81′ Malafronte
Arbitro: Nicola Esposito di Napoli
Assistenti: Antonio Capano di Napoli e Luca Arcella di Frattamaggiore
Note: Ammmoniti: De Sio (S), Viscovo (V). Calci d’angolo: 6-0.

Pasquale Formisano
Responsabile Ufficio Stampa
Scafatese Calcio 1922