Savoia-San Giorgio 3-1. Oplontini conquistano il big match, il “Giraud” un fortino

Quarta giornata di campionato di Eccellenza, nel girone A il Savoia era impegnato nel big match del sabato contro il San Giorgio. Allo stadio “Alfredo Giraud” gli uomini di Fabiano riescono ad imporsi sui granata al termine di una gara molto combatutta, grazie alle reti di De Falco, Tulimieri e Onda, di Corace il momentaneo pareggio del San Giorgio.

IL MATCH – I bianchi scendono in campo privi di De Rosa, Ventre, Moxedano, Castellano e Blasio. Quindi mister Fabiano schiera un inedito 4-3-3 con capitan Guarro mezz’ala destra, e con Onda e Tulimieri al sostegno di Esposito. Il San Giorgio di mister Sarnataro si schiera a specchio, senza mascherare le proprie intenzioni bellicose. Avvio di gara con la consueta fase di studio, ma il Savoia rompe il ghiaccio dopo appena cinque minuti con De Falco che, imbeccato da Tulimieri, supera con un preciso mancino l’estremo Capece. Il San Giorgio reagisce immediatamente, provando subito a premere sull’acceleratore, ma non arriva il guizzo giusto per raggiungere il pareggio. Gli oplontini vanno vicini al raddoppio con Guarro, ma al quarto d’ora è la porta di Gallo a tremare, con Napolitano che per poco non beffa il portiere dei bianchi, direttamente da calcio di punizione. Botta e risposta, e il Savoia sfiora il raddoppio con Prevete, che viene servito da un indiavolato Tulimieri dopo aver seminato il panico in area granata. La partita si infiamma, i ritmi sono molto alti, le squadre si affrontano a viso aperto e l’ago della bilancia sembra tendere a favore della compagine torrese. Il San Giorgio però non molla l’osso e, a pochi minuti dalla fine del primo tempo, arriva il pareggio con Corace, su assist di Porcaro. I bianchi trovano immediatamente il vantaggio con autorete di Noviello, ma il direttore di gara annulla per carica al portiere, una carica che in realtà non c’era, poichè il portiere sull’uscita è andato a vuoto e poi scivolato. La prima frazione di gioco si conclude con le due squadre ferme su pareggio.

Alla ripresa delle ostilità, entrambe le squadre si danno subito battaglia senza risparmiarsi. Tulimieri è in palla, ma la voglia di strafare non è di aiuto alla sua conclusione, che risulta sbilenca e imprecisa. Al nono minuto, Capece compie un autentico miracolo opponendosi al colpo di testa di Esposito servito da Onda. L’offensiva dei bianchi si concretizza col nuovo vantaggio ad opera di Tulimieri che anticipa tutti sul traversone di Prevete e di testa supera Capece. Gli oplontini galvanizzati provano ad ammazzare la partita, ma i granata con ordine si risistemano in campo, gestendo le offensive torresi, provando poi a ripartire. Le squadre operano le prime sostituzioni, D’Andrea prende il posto di De Biase per il San Giorgio, mentre Panariello rileva Tulimieri che esce tra gli applausi del “Giraud”. Alla mezz’ora dalla ripresa, i granata sfiorano il pari con Gallo che riesce ad opporsi alla conclusione da distanza ravvicinata di Signorelli. Il Savoia soffre gli attacchi degli avversari che provano costantemente a cercare il pareggio. La contesa è sempre viva, ma a pochi minuti della fine arriva la terza rete del Savoia, cross basso di Guarro, velo di Esposito e Onda mette a sicuro il risultato. La rete del numero 11 oplontino stronca i sogni di pareggio dei granata che, nonostante il generoso recupero concesso dal direttore di gara, non riescono a dare una sterzata alla gara che si conclude con la vittoria dei bianchi.

Una vittoria sofferta e bella quella del Savoia su un forte San Giorgio, che di certo a Torre Annunziata non ha interpretato il ruolo da comparsa, mettendo in difficoltà gli uomini di Fabiano, i quali però sono riusciti a conquistare i tre punti, mettendo in scena un’ottima prestazione.

U.S. SAVOIA 1908 – SAN GIORGIO CALCIO: 3-1 (1-1 pt)

Savoia (4-3-3): Gallo; Adamo, Castaldo, Lucignano, De Falco (43′ st Ferrara); Sibilli, Prevete, Guarro (45′ st +1 Amarante); Onda, Esposito, Tulimieri (23′ st Panariello). A disp.: De Gennaro, Grimaldi G., Ferrara, Rocchino, Infimo. All.: Fabiano

San Giorgio (4-3-3): Capece; Parisi, Cassandro (37′ st Perna), Noviello, Di Tommaso; Auriemma (32′ Esposito), Porcaro, Napolitano; Signorelli, De Biase (23′ st D’Andrea), Corace. A disp.: D’Auria, Aliperta, Loiaconi, Nascari. All.: Sarnataro

reti: 5′ De Falco (S), 39′ Corace (SG), 5′ st Tulimieri (S) 42′ st Onda (S)

direttore di gara: Giuseppe Bozzetto della sez. di Bergamo
assistenti: Giuseppe Freja della sez. di Battipaglia e Alessandro Marchese della sez. di Napoli

ammoniti: Porcaro (SG), Adamo (S), Napolitano (SG), Prevete (S), Guarro (S), Onda (S), Castaldo (S)
espulsi:
angoli: 2-1
recupero: 1′ pt, 6′ st
note: 700 spettori circa

Dal nostro inviato allo stadio Alfredo Giraud di Torre Annunziata, Gianfranco Collaro

Condividi