Savoia. Questione stadio, Mazzamauro: “Varone? Ipotesi, ma niente ancora deciso”

Nonostante la pausa dal calcio giocato le società tra i festeggiamenti si muovo per affrontare la seconda parte di stagione. In casa Savoia la gatta da pelare di questi giorni sarà trovare una nuova dimora, temporanea, per la squadra. Dal prossimo 10 gennaio, infatti, il Giraud sarà off-limits causa i lavori di restyling per le prossime Universiadi 2019.

Nelle ultime ore balzava la notizia di una decisione quasi arrivata, con il Savoia destinato a traslocare al “Varone” di Sant’Antonio Abate. Non sembra, però, proprio cos√¨. Infatti la società oplontina è ancora alla ricerca di una nuova dimora per i bianchi: “Ci sono tre opzioni in ballo -commenta alla nostra redazione il presidente Alfonso MazzamauroUna di queste è Sant’Antonio Abate, ma ancora non c’è ancora nulla di nuovo. La prossima settimana decideremo”.

Cristina Mariano

Condividi