Savoia. Parlato presenta la gara di Ragusa: “Lavorato sugli errori. Rondinella? Squalifica che pesa”

Vigilia della partenza per la Sicilia, dove il Savoia affronterà nella terza giornata di campionato il Marina di Ragusa, squadra reduce da una sconfitta nell’utlima uscita, ma vittoriosa nell’unica gara giocata tra le mura amiche dello stadio “Aldo Campo”.

Il tecnico dei bianchi Carmine Parlato è presente al consueto appuntamento con i giornalisti per presentare la gara di domenica: “Questa è stata una settimana di grande lavoro, come le precedenti, abbiamo fatto modo di lavorare sugli errori e correggere quelli di domenica scorsa, per prepararci a questa trasferta. Il Ragusa? Non dobbiamo perdere il senso dell’orientamente, i ragazzi devono restare concentrati perchè è una trasferta dura, arriviamo con lo spirito positivo rispettando gli avversari ma consapevoli della nostra forza. Orlando? In pochi giorni ha dimostrato grande voglia e impegno, mettendosi subito a disposizione. Questo gruppo è dall’inizio che dico che possono giocare tutti, sono sincero, anche questa settimana poterò qualche dubbio. Ballottaggio di formazione? Vale per tutti, cerco di trovare alternative nell’arco della settimana, me la studio e vedo se è andato bene o meno bene, traendo le mie considerazioni. Squalifica di Rondinella? Che dire, è un ragazzo molto giovane e come tutti i giovani commettono degli errori, ma allo stesso tempo vivono di grande entusiasmo. Sicuramente si ricorderà dell’ultima domenica, c’è stato il gol, c’è stata l’espulsione e le tre giornate di squalifica che pesano tantissimo”.

Gianfranco Collaro