Savoia. Luce ai tifosi: “Dobbiamo abbandonare quanto prima la D”

Il presidente del Savoia, Lazzaro Luce, attraverso la sua pagina personale di Facebook, ha lanciato l’ormai consueto messaggio pre-partita ai tifosi oplontini. Ecco quanto scritto dal numero uno dei bianchi: “Carissimi tifosi, poco fa sono atterrato a Palermo. Il mio primo pensiero? Scrivere questo messaggio per voi. Le mie riflessioni sono variegate. In questa settimana si è parlato di tanti argomenti, su tutti il divieto che vi è stato imposto di seguire la squadra in Sicilia. Un’ingiustizia bella e buona, senza motivazioni concrete. E’ troppo facile colpire sempre gli stessi, applicare due pesi e due misure a seconda della categoria. Per questo dico che dobbiamo abbandonare il prima possibile la ‚ÄòD’. Qui non c’è nessuna garanzia, le società non sono tutelate. I tifosi, troppo spesso, anzich√© essere considerati i veri protagonisti, vengono additati con negatività. Pensare che allo stadio di Capo d’Orlando non potrò godermi lo spettacolo in vostra compagnia, come ho orgogliosamente fatto a Pomigliano ed Agropoli, è per me motivo di profondo dispiacere. Domani mattina vedrò i ragazzi e chiederò loro di giocare e vincere per dedicarvi la vittoria. Non ci sarete con la vostra presenza fisica ma la forza mentale che avete profuso in questo gruppo risulterà determinante, ne sono sicuro. Ho portato con me bandiera e sciarpa, almeno qualche vessillo del Savoia sarà presente pure al ‚ÄòMicale’. Stavolta non posso dirvi di stupirmi con i vostri ‚Äòeffetti speciali’, con le coreografie ed i canti coinvolgenti, quelli li rimandiamo di qualche giorno, a mercoled√¨ sera contro il Marcianise al Giraud. Ma sono sicuro che il battito della Curva sarà con noi. Un ultimo, seppur triste pensiero, lo rivolgo al tifoso scomparso oggi. L’ho letto pochi minuti fa sulla vostra pagina di facebook, sono vicino al dolore della sua famiglia. E’ arrivato il momento di congedarmi. Vi saluto con il consueto affetto. Forza Savoia. Lazzaro Luce.

Condividi