Savoia-Hinterreggio 1-0. Del Sorbo: “Dedico la rete a chi gioca di meno”

Come d’abitudine, ad aprire la conferenza stampa è il patron del Savoia, Lazzaro Luce, che ci parla della gara – “Una vittoria sofferta, m voluta e credo anche meritata dai nostri ragazzi. Abbiamo giocato contro la seconda difesa del campionato riuscendo ad ottenere la vittoria.” – Il presidente dei bianchi si sofferma anche sul record raggiunto dalla sua squadra – “Per vincere otto partite su otto, vuol che qualcosa c’è, sono felice di questo record, ci da nuova linfa per le prossime gare” – e prima di congedarsi ha parole anche per il suo tifosi – “Ringrazio i tifosi per lo striscione esposto in curva, molto bello.”

Nel corso della conferenza stampa è intervenuto anche l’autore della rete dell’ottava vittoria dei bianchi, l’attaccante Del Sorbo – “Una vittoria di tutti, abbiamo dato tanto per vincere. Oggi ho giocato meglio nel secondo tempo, perch√© ho giocato nel mio ruolo, in attacco. Nel primo tempo ero alle spalle di Giuseppe (Meloni, ndr) e spesso mi buttavo in avanti senza mantenere il mio ruolo.” – l’attaccante biancoscudato spiega anche la sua esultanza – “L’esultanza del bandito? E’ fatta cos√¨ per scherzo, è nata negli spogliatoi con i compagni di squadra.” – ed infine ha una dedica particolare per il gol – “Dedico la rete ai miei amici che giocano di meno ed accettano la panchina da grandi professionisti”.

Presente ai microfoni anche il difensore Manzo – “Noi siamo condannati a vincere, siamo il Savoia, tutti giocano contro di noi per fermarci. Oggi abbiamo meritato la vittoria, nonostante un buon Hinterreggio.” – il difensore oplontino spende parole al miele sia per il gruppo – “Questo è un gruppo fantastico, lavoriamo tanto per raggiungere il nostro obiettivo.” – che per i tifosi – “Il pubblico è importante ci da tanto supporto, non solo in partita ma anche in settimana, durante gli allenamenti”.

A chiudere la conferenza stampa è l’allenatore in seconda Suppa – “Chi gioca contro di noi, gioca diversamente, iniziando a prendere le dovute contromisure”. “A mio giudizio” – continua il vice di Feola “la squadra sta pagando la carenza di concretizzazioni realizzative, ma oggi abbiamo meritato la vittoria, gli avversari ci hanno impensierito solo in una circostanza”

Condividi