Sassuolo-Milan 0-1. Furia Di Francesco, Montella: “Errori? Non ci piace vincere cos√¨”

Vincenzo Montella dopo l’importante vittoria ottenuta al Mapei Stadium contro il Sassuolo, ha parlato ai microfoni di Sky sports, analizzando cos√¨ la partita: il rigore di bacca? “E’ evidente che Bacca abbia toccato la palla per due volte, ma si trattava di un rigore che andava ripetuto perchè c’erano alcuni giocatori in area di rigore. Lo stesso è accaduto in occasione del rigore del Sassuolo. Continuo comunque a pensare che abbiamo subito più episodi sfavorevoli che favorevoli in questo campionato. A noi dispiace vincere una partita per un errore arbitrale, ma mi dispiace anche quando mi capita di perdere. Oggi non ho visto cose clamorose. E’ vero comunque che bisogna vivere con maggiore serenità”.

Il tecnico rossonero parla anche della reazione del Sassuolo: “Sono stati un girone a parlare della partita dell’andata, anche il loro amministratore delegato. Per questo motivo mi sono sentito in dovere di rispondere. Mi fa piacere che comunque loro vedano tutte le nostre partite. E’ chiaro che ci sono stati degli errori ma non sarebbe male vivere tutto con maggiore serenità. Ripeto, ho molto nervosismo in campo, il Sassuolo ha esagerato in campo, ad ogni azione c’era una protesta. Bisognerebbe accettare con maggiore serenità gli episodi sfavorevoli. Per me è facile parlare adesso perchè ho vinto”.

Dopo Montella dice la sua a Sky sports anche il tecnico neroverde, Eusebio Di Francesco, dichiarando: “Quando io lavoro male mi mandano a casa, con Calvarese contro la Lazio abbiamo subito un goal in fuorigioco di due metri”. “Non voglio parlare di questi episodi, sono un allenatore e vorrei commentare il gioco. Noi non siamo stati bravi e lucidi a concretizzare”. “Oggi i miei si erano innervositi, ho dovuto lavorare molto con i ragazzi per fargli capire per mancavano ancora quaranta minuti. Berardi ad esempio si era innervosito per il rigore non dato e forse per questo ha sbagliato”.

Di Francesco conclude parlando della stagione deludente del suo Sassuolo: “Abbiamo avuto molti infortunati e ci sono tanti alibi se abbiamo il fiato corto, ma sono comunque contento della prestazione della squadra”.

 

Nunzio Marrazzo