Sarnese. Amaro esordio di coppa, solo un pari col Manduria

Pari amaro per la Sarnese nella prima gara del girone G, della fase nazionale di Coppa Italia Dilettanti. I granata impattano tra le mura amiche dello stadio Squitieri contro il Manduria.

IL MATCH

Parte bene la Sarnese. Un buon approccio alla gara per gli uomini di Farina, che sfiorano il vantaggio con Ciampi, fermato dalla traversa. Un match vivo, dove a condurre il possesso è la squadra granata. Diverse occasioni da rete non vengono però sfruttate, mentre alla prima sortita il Manduria sblocca la gara con Quarta. C’è la reazione di granata, che però non trovano il pareggio nella prima frazione di gioco.

Ad inizio ripresa Farina manda in campo Lopetrone e Salerno per De Sio e Caruso. Passano appena cinque minuti e Yeboah firma il pareggio per la Sarnese. Galvanizzati, Evacuo e compagni cercano con forza la rete della vittoria. Un dominio del gioco da parte dei padroni di casa che però non produce l’effetto desiderato. Termina in parità tra Sarnese e Manduria. Una gara che lascia l’amaro in bocca per le occasioni create e un possibile rigore non concesso ad Evacuo.

Ora testa al campionato, domenica si ritorna allo Squitieri per la gara contro il Sapri, mentre mercoledì 21 l’ultima sfida del girone contro la Santarcangiolese, in Basilicata.

TABELLINO DI GARA
SARNESE 1926 – MANDURIA SPORT 1-1

Sarnese: Maiellaro, Caruso (46′ Salerno), Dentice, Ciampi, Cassandro, Cozzolino (83′ Corticchia), De Sio (45′ Lopetrone), Logrieco (76′ Losasso), Pellecchia (67′ Padin), Evacuo, Yeboah. A disposizione: Somma, Giordano, Siano, Padin, Carpentieri, Losasso. Allenatore: Francesco Farina

Manduria: Coletta, Cicirello, Bocchino, Daiello, Ungredda (90′ Rapio), Maroto, Castro, Ristovki, Quarta (74′ Salvemini), Ancora (60′ Plecic), Salatino (85′ Lorusso). A disposizione: Salvadore, Dorini, Nestola, Zecca, Aquaro. Allenatore: Andrea Salvadore

marcatori: 30′ Quarta (M), 50′ Yeboah (S)

ammoniti: Cassandro (S), Logrieco (S), Quarta (M), Castro (M)

angoli: 6-3
recuperi: 1’pt, 5’st

arbitro: Alban Zadrima della sezione di Pistoia
assistenti: Dario Tarocchi di Prato e Ciletta Cucciniello di Arezzo