Sant’Antonio Abate. Dopo l’allenatore, spazio al mercato: i nomi caldi per i giallorossi

Inizia a prendere forma il progetto San’Antonio Abate. Ufficializzata la guida tecnica affidata a mister Enzo D’Aniello, in casa giallorossa inizia muoversi il mercato. Il sodalizio di Vertolomo-Buono domani inizierà uno stage, che durerà tre giorni, allo stadio Vigilante Varone di Sant’Antonio Abate per visionare calciatori in vista della prossima stagione. Ma il direttore sportivo Vincenzo Del Sorbo potrebbe a breve mette a segno i primi acquisti.

Secondo alcune indiscrezioni raccolte dalla nostra redazione, la società giallorossa avrebbe messo nel mirino due calciatori con un trascorso con il Real Poggiomarino, società che non parteciperà a nessun campionato in questa stagione. I nomi sono quelli di Marcello Cangianiello, capitano storico dei vesuviani, un difensore d’esperienza e di sicuro affidamente, che potrebbe fare bene alla causa abatese. Altro nome di rilevanza è quello di Mario Tammaro, esterno d’attacco di Boscoreale, che ha vissuto stagioni importanti con i biancoblu, prima di passare all’Acerrana, sempre in Eccellenza.

Non è detto che Del Sorbo pensi ad un altro ex Poggiomarino, vale a dire Sabato Catalano, che potrebbe andare riformare la coppia di centrali proprio con Cangianiello. Anche Luca Bello e Mario Somma potrebbero far parte della rosa giallorossa, come Luca Martone, Giuliano Apuzzo, Sabato Scala e Longobardi, portiere ex Ottaviano.